Alitalia, rinviato fino a fine giugno rimborso prestito

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Dicembre 2018 | 17:09

Alitalia, per rimborso prestito tempo fino a fine giugno

Come previsto da più parti il governo italiano ha deciso oggi di prorogare per ulteriori sei mesi al massim la scadenza per la restituzione del prestito ponte da 900 milioni elargito ad Alitalia e i relativi interessi. Lo ha confermato nell’incontro odierno coi sindacati il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, precisando che il prestito andrà restituito entro 30 giorni dall’avvenuta cessione e comunque non oltre il 30 giugno prossimo.

Tesoro al 15% nella newco

Di Maio avrebbe anche ribadito che lo stato punta a rimanere con una quota di minoranza del 15% nel capitale di Alitalia post cessione, come hanno già fatto altri paesi europei con le proprie ex compagnie di bandiera. Spetterà però al ministero dell’Economia e finanze studiare la maniera migliore per consentire ciò, entrando nel capitale della Newco.

FS cerca un partner industriale

Il ministro ha fatto sapere ai sindacati che Ferrovie dello Stato, la cui offerta vincolante ha avuto il via libera dai commissari di Alitalia a fine ottobre, sta cercando di coinvolgere partner industriali, a partire da Delta Air Lines, che aveva avanzato a sua volta un’offerta per la compagnia, o Easyjet, che aveva fatto pervenire una manifestazione d’interesse solo nell’ipotesi di un’Alitalia ristrutturata. La ricerca è comunque da considerarsi tuttora aperta, dunque non è ancora del tutto escluso un eventuale ritorno in pista anche di Lufthansa.

Futuro assetto societario deciso entro fine gennaio

L’offerta di Ferrovie dello Stato, attualmente impegnata in una due diligence che dovrebbe completarsi entro fine anno, era invece condizionata alla presenza di partner industriali. Per conoscere il futuro assetto societario si dovrà attendere fine gennaio, ha concluso Di Maio, ricordando che Cassa depositi e prestiti (Cdp) potrà assumere il ruolo di finanziatore, in particolare per quanto riguarda l’acquisto di nuovi aerei.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti