Banche Centrali meno accomodanti: investitori concentrati su asset allocation Usa: attesa testimonianza semestrale Yellen

A
A
A
di Finanza Operativa 10 Luglio 2017 | 16:20

A cura di Alberto Biolzi, Responsabile Direzione Wealth Management di Cassa Lombarda

Gli investitori stanno cercando di adattare l’asset allocation alla prospettiva di Banche Centrali meno accomodanti. Sull’azionario si dovrebbe assistere a una progressiva rotazione settoriale che potrebbe penalizzare i titoli più sensibili ai tassi di interesse (vedi utility, real estate) o le società più indebitate. Al contrario, i settori bancari e assicurativi dovrebbero trarre vantaggio da un aumento dei tassi.
Nel calendario macro statunitense: inflazione (CPI) e produzione industriale. La testimonianza semestrale della presidente Janet Yellen al Congresso Usa fornirà indicazioni importanti sulle prossime mosse della Fed: un tono “hawkish” potrebbe creare ulteriori pressioni rialziste sui tassi. In assenza di notizie significative dall’Europa, saranno presumibilmente quelle provenienti dagli Stati Uniti a guidare i mercati dei cambi (il dollaro e, quindi, di riflesso l’euro) e obbligazionario.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute, appello della Yellen: regolamentare subito le stablecoin

La Yellen al Tesoro Usa spinge Wall Street al top

Fed, tutto come da copione oppure no?

NEWSLETTER
Iscriviti
X