Risultati record per il gruppo Farad

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 25 Gennaio 2018 | 14:00

FIA Asset Management, società di gestione del gruppo FARAD, ha chiuso il 2017 con risultati record per tutti i sette profili di investimento delle gestioni patrimoniali che hanno registrato performance positive e nettamente superiori ai benchmark di mercato, tra cui spiccano i profili Aggressive (+12,18%), Balanced (+7,92) e Flexible (+7,51), con rendimenti tra il 5% e il 9% maggiori dei rispettivi benchmark.
Si distingue con performance a doppia cifra anche il profilo Emerging Markets  (+16,13%), il quale ha continuato a registratare ritorni positivi nel corso dell’anno, non solo grazie all’andamento positivo di questa asset class ma anche grazie all’allocazione strategica di portafoglio, sia in termine di allocazione azionaria che di specifiche scelte geografiche.
“Sono orgoglioso di questi risultati – commenta Marco Caldana, Fondatore del Gruppo FARAD -. Ancora una volta le società del Gruppo (gestione patrimoniale, fondi di investimento e intermediazione assicurativa), nonchè le eccellenti opportunità di cross-selling, hanno apportato un importante valore. Questi risultati
confermano la strategia di investimento di FARAD Group, orientata all’eccellenza e rivolta principalmente ai clienti istituzionali con un approccio B2B o B4B2B. Nei prossimi mesi continueremo a monitorare costantemente tutti gli sviluppi del mercato al fine di confermare il nostro approccio innovativo, proattivo e di alta qualità”.

FARAD Group continuerà, inoltre, a sostenere gli investimenti socialmente responsabili. Nel primo trimestre dell’anno verrà lanciato un terzo comparto SRI, SELECTRA Best of SRI Equity, che completerà la gamma degli investimenti SRI gestita da FIA A.M., con un focus del 100% sul settore azionario. Per quanto riguarda i servizi rivolti ai gestori patrimoniali esterni, FIA A.M. continuerà a espandere la sua attività in Europa, con l’apertura nei prossimi mesi di una filiale in Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Garola (Farad International): “C’è ancora molto margine di crescita per il private insurance”

Farad Group lancia il Water Security Fund

Farad a tutta sostenibilità

NEWSLETTER
Iscriviti
X