Eurizon Am, 314 mld di patrimonio gestito e 1,23 mld di utile nel 2017

A
A
A
di Finanza Operativa 14 Febbraio 2018 | 10:24

Il valore del patrimonio a fine 2017 di Eurizon Am è pari a 313,6 miliardi di euro in aumento dell’8,2% rispetto a fine 2016. L’utile netto consolidato (compreso l’utile di pertinenza di terzi) è pari a 1,23 miliardi, di cui 714,4 milioni derivanti dalla cessione, perfezionata lo scorso 21 novembre, della partecipazione in Allfunds Bank a fondi appartenenti a Hellman & Friedman e GIC. L’utile netto proforma, rispetto al consuntivo 2016 si attesta quindi a 511,1 milioni in crescita del 38,9%. Il margine da commissioni raggiunge i 718,3 milioni, in crescita del 26,7% sull’anno precedente.
Questi risultati confermano, da una parte, l’impegno della società nel mantenere elevati livelli di efficienza operativa e, dall’altra, le notevoli capacità in termini di raccolta che, con oltre 19 miliardi di euro sui 12 mesi, posizionano Eurizon per il quinto anno consecutivo al vertice della classifica in Italia. Il contributo maggiore deriva dai fondi comuni su cui sono confluiti 18,7 miliardi, quasi un quarto della raccolta dell’intera industria italiana dell’asset management. Analizzando le categorie i flussi si concentrano sui fondi obbligazionari per 10 miliardi e sui flessibili per 8,6 miliardi. Positivi anche i fondi bilanciati (1,5 miliardi) e gli azionari (824 milioni), mentre i deflussi dell’anno sui fondi monetari si attestano a 2,2 miliardi. Tali risultati portano la società a emergere anche nel confronto internazionale: nel 2017 Eurizon è 1° in Europa per raccolta sui fondi multiasset.
A fine 2017 il patrimonio complessivo di Eurizon si attesta sui 388,7 miliardi di euro, comprensivo dei 75 miliardi di euro di Penghua, società con sede in Cina partecipata al 49%. Tra le partecipazioni europee si segnala il focus crescente sui Paesi dell’Est: l’HUB dell’Est Europa ha registrato una raccolta da inizio anno di 238 milioni di euro, di cui 140 milioni confluiti nell’ultimo trimestre, grazie alla forte collaborazione con la Divisione International Subsidiary Banks di Intesa Sanpaolo.
Nel periodo sono stati commercializzati nuovi prodotti ed è stata intensificata la spinta commerciale soprattutto sul segmento private. Nei 12 mesi sono stati lanciati 95 nuovi prodotti: 82 fondi di diritto italiano e 13 comparti lussemburghesi, destinati sia alla clientela istituzionale che agli investitori retail. Nel 2017 è stato lanciato il servizio di protezione individuale sulle Gestioni Patrimoniali Eurizon GP Unica ed Eurizon GP Unica Facile che offre ai sottoscrittori la possibilità di proteggere una percentuale del controvalore investito nella Linea di Gestione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Eurizon si conferma investitore attivo responsabile

NEWSLETTER
Iscriviti
X