Da WisdomTree il primo Etf al mondo sui CoCo Bond

A
A
A
di Finanza Operativa 7 Giugno 2018 | 12:00

WisdomTree, amplia la gamma di Etf quotati in Europa agli strumenti obbligazionari, confermando la sua vocazione all’innovazione: a partire da oggi, è infatti quotato sul mercato EtfPlus di Borsa Italiana il WisdomTree AT1 CoCo Bond UCITS ETF (codice Isin IE00BZ0XVF52, Ter 0,50%), primo ETF al mondo che consente agli investitori di accedere al mercato delle Obbligazioni Convertibili Contingenti Additional Tier 1 (CoCo bond AT1), segmento dal valore di oltre 170 miliardi di dollari in Europa.

L’Etf replica l’indice IHS Markit iBoxx Contingent Convertible Liquid Developed Europe AT1 che investe in CoCo bond emessi dalle istituzioni finanziarie dei Paesi europei sviluppati, denominati in dollari, euro e sterline. L’indice consente un accesso liquido e diversificato all’asset class. Per essere selezionate, infatti, le emissioni non possono rappresentare più del 7,5% del portafoglio. L’ETF, a replica fisica, prevede la distribuzione delle cedole su base semestrale. Al 29 marzo 2018 le emissioni obbligazionarie che compongono l’indice erano 89, emesse da 29 banche europee.

Christopher Gannatti, Head of Research di WisdomTree in Europa, ha dichiarato: “gli investitori obbligazionari che cercano prodotti a più alto reddito potrebbero considerare un’allocazione sui CoCo AT1. Crediamo che questo ETF rappresenti un’interessante integrazione agli strumenti disponibili per gli investitori per generare reddito, in quanto consente di accedere a questa asset class in maniera diversificata”.

Il nuovo strumento offre, inoltre, agli investitori professionali l’opportunità di conseguire rendimenti potenzialmente superiori rispetto agli investimenti in debito bancario senior, l’opportunità di ottenere una diversificazione del portafoglio e di ridurre l’esposizione dei portafogli obbligazionari a un rialzo dei tassi d’interesse.

I CoCo bond rappresentano una tipologia ibrida di obbligazioni che possono essere convertiti in azioni o il cui capitale viene svalutato per assorbire le perdite di capitale dell’emittente all’occorrenza di determinate condizioni (trigger), come ad esempio nel caso in cui l’indicatore della solidità patrimoniale (Core Tier 1 ratio) dell’emittente scenda al di sotto di una soglia prefissata.

Rafi Aviav, Head of Product Development di WisdomTree in Europa, ha dichiarato: “siamo orgogliosi di avere lanciato il primo ETF globale che consente di accedere al mercato dei CoCo bond. Si tratta di un importante sviluppo per gli investitori di tutto il mondo che adesso, per la prima volta, possono diversificare l’esposizione in una struttura UCITS sul mercato dei CoCo AT1 con la facilità e l’efficienza di una transazione su ETF”.

“Il mercato dei CoCo AT1 dell’Europa sviluppata offre rendimenti appetibili (attualmente al 5,1%) e potrebbe anche potenzialmente fungere da fattore di diversificazione per i portafogli obbligazionari in un contesto di rialzo dei tassi. Riteniamo che l’odierno contesto di mercato sia favorevole alle valutazioni dei CoCo AT1, soprattutto considerando i rendimenti di questi bond ibridi oggi rispetto ad altri segmenti del mercato obbligazionario, il rafforzamento dei capitali delle banche europee, l’eventuale rialzo dei tassi d’interesse e la possibilità che Basilea IV contribuisca ulteriormente a rendere i bilanci degli istituti di credito più solidi”, ha aggiunto Rafi Aviav.

“I dati storicamente disponibili ci dimostrano che gli investimenti in CoCo AT1 hanno sovraperformato i titoli corporate delle banche europee del 4,3% e i titoli azionari delle banche europee del 6,4%. Poiché questo settore mostra ancora segnali di forza – come si evince dai risultati degli stress test della Banca d’Inghilterra del dicembre del 2017 – potremmo continuare ad assistere a una forte performance di questa asset class”, afferma Christopher Gannatti.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bond, un’occasione di nome CoCo

CoCo Bond, cosa aspettarsi dal mercato dopo il caso Santander

Santander, l’incertezza può creare un’opportunità di acquisto unica

NEWSLETTER
Iscriviti
X