Certificati, da UniCredit 29 Stock Bonus su azioni italiane

A
A
A
di Max Malandra 13 Maggio 2019 | 13:00

Sono entrati in negoziazione sul segmento CERT-X di EuroTLX 29 nuovi certificati di tipo Stock Bonus targati UniCredit aventi come sottostanti azioni italiane a media e grande capitalizzazione. I livelli di Bonus e di barriera sono espressi direttamente in euro.

I nuovi Stock Bonus sono caratterizzati da un interessante rapporto tra il rendimento potenziale annualizzato e da un’ampia distanza della barriera, offrendo inoltre una gamma di Bonus ad alto rendimento. Infine, l’orizzonte temporale è di breve termine, con scadenze nei prossimi 10 mesi. I pratica il livelli di Bonus e di barriera sono posti a livelli elevati per rendere lo strumento piu reattivo. Ne risultata strumenti con un alto rendimento annualizzato e un‘ampia distanza alla barriera profonda.

Le caratteristiche dei nuovi certificati Stock Bonus di UniCredit

I nuovi Stock Bonus Certificate sono emessi a un valore confrontabile con quello dell’azione o dell’indice sottostante. A scadenza rimborsano un prezzo predefinito più elevato (Bonus), offrendo un rendimento positivo anche in caso di ribasso del sottostante nel limite fissato dalla Barriera.
Qualora durante la vita del prodotto il sottostante toccasse il livello Barriera, il Certificate ne replica linearmente l’andamento. L’investitore rinuncia in entrambi gli scenari a partecipare ad eventuali performance del sottostante superiori al livello del Bonus.

I nuovi Stock Bonus offrono:

  • Protezione condizionata del capitale: il prodotto permette di puntare a performance positive anche in caso di moderato ribasso del sottostante, nei limiti della Barriera
  • Una gamma ad alto rendimento: questa emissione è stata ideata con elevati rapporti tra livello Bonus e Barriera
  • Strategie di recovery: si adattano a strategie di recupero di posizioni negative in essere grazie alla possibilità di ottenere Bonus

Bonus (e Cap): espressi in Euro.
Barriera continua intraday espressa in Euro
Scadenze: Settembre e Dicembre 2019; Marzo 2020

Sottostanti

  • Assicurazioni Generali
  • Cnh industrial
  • Enel
  • Eni
  • Ferrari
  • Intesa Sanpaolo
  • Juventus
  • Mediobanca
  • Moncler
  • Saipem
  • Stmicroelectronics
  • Telecom italia

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati, sorpresa trimestrale per Netflix

Certificati, da SG sei nuovi Cash Collect Plus su valute emergenti

Certificati, IG: ecco il “termometro del trading” del 3° trimestre

NEWSLETTER
Iscriviti
X