Mediolanum, Berlusconi junior vicepresidente?

A
A
A
Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti 9 Febbraio 2010 | 14:30
Secondo indiscrezioni emerse in merito al pranzo indetto dal premier per affidare incarichi ai tre figli più giovani, per il ventunenne Luigi si prospetterebbe un posto come vicepresidente presso l’istituto di Ennio Doris. È una possibilità concreta?

È previsto per domani il pranzo organizzato da Silvio Berlusconi per incontrare i suoi cinque figli, a Villa San Martino presso Arcore.
L’appuntamento è stata fissato una settimana dopo la prima udienza della causa di separazione tra il premier e la moglie. Tuttavia, al centro dell’incontro non vi sarebbe il tema della divisione dei beni in seguito alla separazione con Veronica Lario, ma il futuro dei tre figli più giovani: Barbara, Eleonora e Luigi poiché, mentre i figli di primo letto, Piersilvio e Marina, hanno già assunto cariche all’interno dell’impero Berlusconi, i figli di Veronica Lario devono ancora ricevere incarichi.

All’interno di questo contesto, il dibattito si concentra sulle possibilità d’impiego dei giovani figli del premier. Barbara, la più grande, prossima alla laurea dopo essere diventata mamma due volte, pare voglia un futuro in Mondadori. Eleonora, che ha iniziato uno stage in Fininvest, potrebbe invece approdare a Endemol. Ma ciò che crea le discussioni più accese, soprattutto all’interno del mondo bancario, è la possibilità che per il ventunenne Luigi, laureando alla Bocconi, si possa aprire la possibilità di essere inserito nel ruolo di vicepresidente in Banca Mediolanum, di cui Silvio Berlusconi è socio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum si gode il Weeknd

Banca Mediolanum, un cedolone da dieci e lode

Banca Mediolanum, utile solido con più clienti e masse

NEWSLETTER
Iscriviti
X