Abitare In pronta per un nuovo scatto in avanti per il post Covid

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 22 Giugno 2020 | 10:15

“L’emergenza sanitaria da Covid-19 con cui si è aperto il 2020 non ci preoccupa in quanto noi di Abitare In – precisa il Ceo Marco Grillo – siamo in grado di soddisfare l’evoluzione della domanda grazie anche ad un modello di business decisamente innovativo, mentre il mercato a Milano continuerà nella sua fase espansiva”. Affermazioni impegnative, ma sostenute dal successo che il gruppo ha saputo cogliere e poi coniugare anche nel piano industriale 2019-2021 presentato lo scorso settembre assieme ad un aggiornamento della pipeline al 2024 da oltre 800 milioni di ricavi. Importo a cui si aggiungeranno gli introiti derivanti dalla nuova linea di business dedicata al co-living (Homizy) che consentirà di sviluppare un ulteriore forte vantaggio competitivo in un settore del residenziale in forte sviluppo. Ed è con questo viatico che la società quotata dal 2016 all’AIM di Borsa Italiana si appresta al passaggio al segmento STAR del MTA. Ecco di seguito l’analisi di Market Insight.

Modello di Business

Abitare In è una società leader nello sviluppo residenziale attiva esclusivamente nell’area metropolitana milanese, ove si rivolge prevalentemente al mercato delle famiglie per l’acquisto della “prima casa” con un’offerta “su misura”, in uno stile completamente tailor made caratterizzato dal tipico gusto “Made in Milano”.

Il peculiare modello di business del gruppo prevede la vendita sulla carta di appartamenti di nuova costruzione, organizzato a fasi cadenzate da obiettivi e milestone stringenti e inderogabili. Le attività di commercializzazione anticipano infatti la costruzione, promuovendo attraverso campagne caratterizzate da fasi promozionali molto innovative.

Abitare In opera inoltre in un completo spirito di rigenerazione urbana, demolendo complessi industriali dismessi trasformandoli in nuovi edifici con una massima flessibilità progettuale.

Le esperienze del top management hanno contribuito allo sviluppo di un livello di informatizzazione di tutti i processi aziendali di assoluta avanguardia rispetto agli altri operatori del settore, attraverso anche l’utilizzo dell’innovativa piattaforma proprietaria PRODECTO – basata su BIM.

La nuova linea dedicata agli affitti: Homizy

Il progetto Homizy rappresenta una nuova linea di business dedicata allo sviluppo di immobili che saranno messi a reddito con soluzioni di co-living.

Il mercato immobiliare milanese sta vivendo un fermento che coinvolge anche il settore delle locazioni, con una costante crescita di soluzioni di affitto breve che riducono pertanto lo stock disponibile per le locazioni di medio lungo termine. Un trend che ha alimentato una situazione di vera e propria “emergenza abitativa” che Abitare In ha deciso di sfruttare attraverso il progetto Homizy, che consentirà alla società milanese di posizionarsi in forte vantaggio competitivo in un settore del mercato residenziale estremamente favorevole. Il tema del co-living rappresenta una tipologia di business più nota a livello internazionale ma attualmente ancora ai suoi albori con un’offerta ridotta e frammentata in Italia e all’estero.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi di Market Insight

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borsa, Abitare In passa lunedì dall’Aim allo Star

Abitare In, il cda approva il passaggio all’Mta segmento Star

Grillo (Abitare In): “Abbiamo dato un nuovo posizionamento al prodotto casa”

NEWSLETTER
Iscriviti
X