Segnali ribassisti per il Ftse Mib. Cinque azioni sotto la lente

A
A
A
di Pietro Di Lorenzo 7 Settembre 2020 | 08:45

Il FtseMib ha disegnato un black spinning top che archivia la sesta seduta negativa nelle ultime sette.  Ci lasciamo alle spalle una settimana negativa (-2.27%) ricca di tanti temi rilevanti che abbiamo analizzato in questa pagina.

A frenare gli acquirenti sono i segnali di “scricchiolio” del ripido trend rialzista dei mercati americani. Il Nasdaq rimbalza nel finale, ma conclude la peggior settimana da sei mesi: Gli investitori temono che i mercati Usa siano stati eccessivamente euforici negli ultimi mesi e che dunque le prese di profitto potrebbero arrivare improvvise e repentine.

Tornando sul fronte nazionale, il Ftse Mib fornisce un pericoloso segnale ribassista, rompendo al ribasso la trendline ascendente che guidava la salita dei mercati dai minimi di marzo.

Per la seduta odierna ci attendiamo una seduta con volumi e volatilità in contrazione in quanto il mercato azionario Usa e canadese rimarranno chiusi. I derivati invece seguiranno questi orari:

  • Futures su Titoli di Stato e Indici chiusura anticipata ore 19:00
  • Futures su valute chiusura anticipata ore 19:00
  • Futures su prodotti agricoli chiuso
  • Futures su prodotti energetici e metalli chiusura anticipata ore 19:00

Tra i titoli interessanti in ottica di breve termine si segnala:

Banco BPM mostra crescente forza relativa disegnando una Long white che testa la resistenza in area 1.45 euro. Il superamento di questo livello, potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

Crescente forza relativa mostra anche CNH Industrial (+1.93% nelle ultime 5 sedute) che testa per la terza giornata consecutiva la resistenza psicologica dei 7 uero. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale di inversione.

Banca Generali disegna una interessante white Marubozu. La rottura al rialzo del canale ribassista che ingabbia i prezzi da settimane, innescherà una repentina accelerazione.

Pirelli & C. disegna un interessante 1-2-3 Low. Il completamento del pattern (con il superamento di area 3.75 euro) fornirà un solido segnale Long.

Illimity Bank torna al centro dell’interesse del mercato dopo che Borsa Italiana ha autorizzato l’ammissione sul segmento Star. I prezzi sono ingabbiati da 22 sedute fra 8 e 8.6 euro. La fuoriuscita dei corsi da questo box, innescherà un violento movimento direzionale.

A cura di Pietro Di Lorenzo, www.sostrader.it

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Alessandro Aldrovandi

Piazza Affari ancora incastrata in trading range

Mercati: per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future oggi il rollover su dicembre

NEWSLETTER
Iscriviti
X