Cerved al test di un’importante resistenza statica di medio termine

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 10 Dicembre 2020 | 16:00

Cerved è salito fino a testare in area 7,80 euro la resistenza statica che dalla seconda settimana di marzo impedisce al titolo di intraprendre uno stabile e duraturo uptrend. Per assistere quindi al proseguimento del canale rialzista intrapreso dai corsi dopo il rimbalzo dal supporto dinamico ascendente in zona 6 euro a metà novembre sarà cruciale la conferma del superamento dell’ostacolo a quota 7,80.

Gli indicatori tecnici sono però entrati in territorio di ipercomprato e ciò potrebbe comportare prima un movimento laterale di consolidamento.

I prossimi obiettivi tecnici di Cerved

Dal punto di vista operativo, oltre 7,80, i successivi target del titolo sono individuabili in prima battuta in area 8,80/9,15 euro  e in seguito quota 9,70, sui top dello scorso febbraio. Stop loss, fondamentale, da posizionare a 7,45 euro.     G.R.

Il trend di Cerved a Piazza Affari nel medio termine – Grafico su base daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: colpo di reni per l’oro. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

Svizzera: disoccupazione in calo e Borsa in rialzo. Gli Etf sullo Smi

Ftse Mib ancora in un trading range. Cosa aspettarsi

NEWSLETTER
Iscriviti
X