Jean Claude Trichet rassicura i mercati

A
A
A
di Redazione 11 Giugno 2010 | 07:30
La Bce, che ieri ha lasciato invariati i tassi, prevede una crescita dell’economia per l’area euro compresa tra lo 0,7 e l’1,3% nel 2010. Trichet: pressioni inflazionistiche limitate.

La politica monetaria farà ciò che è necessario per garantire la stabilità dei prezzi. Così Jean Claude Trichet, presidente della Banca centrale europea, ieri durante la conferenza stampa che ha seguito la decisione dell’istituto centrale di lasciare invariati i tassi di riferimento, in linea con le attese degli economisti.

Secondo il numero uno dell’Eurotower i tassi di interesse sono “appropriati”, mentre “le pressioni inflazionistiche dovrebbero rimanere limitate”. Il percorso di ripresa continuerà, anche se in maniera ancora moderata e disomogenea.

Stando alle previsioni della Bce l’economia dell’area euro dovrebbe crescere quest’anno a un tasso compreso fra lo 0,7% e l’1,3%, mentre il prossimo anno tra lo 0,2% ed il 2,2%. Il tasso d’inflazione dovrebbe attestarsi fra l’1,4% e l’1,6% nel 2010 e fra l’1% e il 2,2% nel 2011.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X