Moody’s pessimista: tagliate le stime sul Pil dell’Italia

A
A
A
di Daniel Settembre 30 Agosto 2012 | 08:09
In un rapporto dedicato alle prospettive economiche globali per il 2012 e il 2013, l’agenzia prevede che l’economia italiana si contrarrà tra…

OUTLOOK AL RIBASSO – Moody’s ha tagliato le stime di crescita nel 2012 e nel 2013. In un rapporto dedicato alle prospettive economiche globali per il 2012 e il 2013 l’agenzia di rating prevede che l’economia italiana si contrarrà tra il 2,5% e l’1,5% quest’anno e tra l’1% e al più un andamento piatto il prossimo.

DOMINA L’INCERTEZZA – “L’incertezza politica e finanziaria in Grecia e le potenziali tensioni sul finanziamento in Spagna e Italia”, spiegano gli analisti nel rapporto, “hanno fatto salire il rischio di un forte dissesto economico e finanziario con possibili riverberi a livello glable”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dws: crisi Covid-19, opportunità nei Reit e nelle infrastrutture

Azioni, ecco gli “insoliti sospetti” che usciranno vincitori dalla crisi

Consulenti: banche e mercati in crisi, cosa è differente questa volta

NEWSLETTER
Iscriviti
X