Il real estate riparte da Cannes, al via l’edizione 2013 del Mipim

A
A
A
Avatar di Redazione 12 Marzo 2013 | 13:27
Si tratta dell’evento in cui operatori, investitori, agenti e semplici appassionati faranno il punto sulle opportunità di business dei prossimi 12 mesi. Il Paese d’onore per quest’edizione 2013 sarà la Turchia.

MIPIM 2013 – Torna anche quest’anno a Cannes il Mipim, l’evento dell’industria immobiliare più atteso dell’anno dagli operatori del real estate a livello internazionale, che andrà in scena da oggi, 12 marzo, fino al 15 marzo. Si tratta dell’evento in cui operatori, investitori, agenti e semplici appassionati faranno il punto sulle opportunità di business dei prossimi 12 mesi. E anche l’Italia giocherà un ruolo chiave, essendo nella top ten dei Paesi con il più alto numero di partecipanti 642 per la precisione (l’Inghilterra è prima con 3.267 delegati). Sono attesi 1.850 espositori distribuiti su una superficie di 19mila metri quadri, oltre 4mila investitori, e almeno 20mila visitatori.

Il FOCUS – Il focus di quest’anno è sull’innovazione a cui è dedicato uno spazio apposito in cui far incontrare gli operatori per discutere di open data, smart cities e tutti quegli strumenti che consentono di massimizzare le potenzialità delle aree urbane e degli immobili. Si parlerà delle opportunità offerte da vari territori, compresa la Turchia – quest’anno Paese d’onore – di strategie di sviluppo della città, e dei progressi nel settore della logistica.

PROGRAMMA – Nei quattro giorni di eventi saranno esplorate le diverse aree geografiche per capire le direttrici di sviluppo e le maggiri opportunità di affari. Si parte oggi con Svizzera, Russia, Cina e Giappone per proseguire nei giorni seguenti con Brasile, Medio Oriente, Inghilterra, Paesi Bassi, Stati Uniti e molti altri. Di Italia si parlerà attentamente giovedì 14 in un forum intitolato “Italian Real Estate. Reloaded” sponsorizzato da Idea Fimit. Giovedì alle 10 è atteso un ospite d’eccezione che farà il punto sullo stato della crisi finanziaria in Europa: l’economista tedesco, Jürgen Stark, a un anno dalle sue dimissioni dalla Banca centrale europea.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X