Standard Life si rafforza nel risparmio gestito

A
A
A
di Luca Spoldi 27 Marzo 2014 | 10:01
Ignis Asset Management (67,6 miliardi di sterline di patrimonio in gestione) passa da Phoenix Group a Standard Life per 390 milioni di sterline. Il mercato apprezza

STANDARD LIFE FA SHOPPING – Occhi puntati su Standard Life, in gruppo assicurativo scozzese ha annunciato ieri l’acquisto di Ignis Asset Management da Phoenix Group Holdings per 390 milioni di sterline. Un’operazione che consente di aumentare le masse gestite da terze parti del 64% (Ignis può vantare al momento circa 67,6 miliardi di sterline masse gestite) e che produrrà un incremento degli utili per azione già al termine del primo anno dall’esecuzione come sottolineava l’assicuratore di Edimburgo.

IL MERCATO APPREZZA – La mossa ieri ha messo le ali al titolo che ha chiuso la seduta in rialzo del 7% a 400 pence a Londra (mentre stamane il titolo cede l’1,45% tornando poco sopra i 394 pence per azione) e sembra incontrare un parere positivo anche da parte degli analisti, secondo cui l’operazione consente all’assicuratore di rafforzarsi in vista delle più stringenti norme che stanno venendo introdotte nel settore del risparmio gestito britannico. Positiva anche la reazione di Phoenix che rafforza la sua leadership nel campo dei fondi Vita chiusi (closed life funds).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X