Unifortune Long Short Albatross riprende quota

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Aprile 2014 | 14:46
Unifortune Long Short Albatross A recupera terreno in marzo, ampliando il suo guadagno sugli ultimi 12 mesi. A 3 e 5 anni il risultato è ancora negativo: pesa il biennio 2010-2011

UNIFORTUNE RECUPERA TERRENO – Marzo positivo per Unifortune Long Short Albatross A, fondo hedge di diritto italiano che ha visto il valore delle proprie quote salire nel mese passato del 3,43%, facendo così salire al 6,78% il guadagno da inizio anno. Negli ultimi 12 mesi i sottoscrittori del fondo lanciato nel gennaio 2005 da Unifortune Asset Management Sgr  hanno visto le quote guadagnare il 12,63%, con un indice di Sharpe pari a 1,78. Bilancio ancora negativo, invece, sui 3 anni (-25,21%) e sui 5 anni (-25,87%). Sui risultati a più lungo termine hanno inciso negativamente due anni in particolare: il 2010 (chiuso con una perdita del 12,27%) e il 2011 (-32,79% la performance annuale).

FONDO PER CHI NON SOFFRE LA VOLATILITA’ – Il fondo dichiara del resto come obiettivo “una performance assoluta a doppia cifra, con una volatilità superiore a quella dei fondi di fondi hedge” ed appare dunque adatto solo a investitori in grado di tollerare un elevato grado di rischio. La filosofia d’investimento è basata su  un approccio strategico di analisi fondamentale (a sua volta fondato su una conoscenza approfondita delle aziende target ed uno stretto contatto con il management) ed un approccio tattico caratterizzato dall’interpretazione del momento di mercato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Brexit: accordo tra Ue e Gran Bretagna può far rimbalzare la sterlina

Creval in rialzo a Piazza Affari, assemblea per rinnovo Cda si avvicina

Risparmio gestito: fondi hedge italiani non sono così speculativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X