Istat: anche le imprese manifatturiere si fidano di più

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Aprile 2014 | 09:09
Dopo che ieri era apparsa in recupero la fiducia dei consumatori, oggi l’Istat conferma: anche le imprese manifatturiere tornano a sperare, quanto meno in un incremento degli ordini

ANCHE LE IMPRESE SI FIDANO DI PIU’ – La fiducia (anche delle imprese, oltre che dei consumatori come emerso già ieri) torna a crescere in Italia: ad aprile secondo l’Istat l’indicatore della fiducia delle imprese manifatturiere è salito a 99,9 punti dai 99,3 di marzo (dato rivisto dall’iniziale 99,2), toccando il massimo dal giugno 2011, quando si era registrato un valore di 100,9 punti. Soddisfatti gli analisti, che mediamente si attendevano un dato non superiore a 99,5 punti.

SI SPERA IN UNA CRESCITA DEGLI ORDINI – Nel dettaglio, mentre restano invariate le attese di produzione e sulle scorte, migliorano i giudizi sugli ordini. L’indice complessivo sul clima delle imprese ( manifattura, dei servizi, del commercio e delle costruzioni) cala tuttavia a 88,8 punti dagli 89,5 di fine marzo, quando si toccato il massimo dall’agosto 2011.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti