Già collocati gli ultimi diritti Creval

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 24 Giugno 2014 | 08:29
Chiusura anticipata per il collocamento dei residui diritti per sottoscrivere l’aumento da 400 milioni del Credito Valtellinese. Diritti che andranno esercitati entro il 27 giugno

GIA’ COLLOCATI I RESIDUI DIRITTI – Nessun problema per il Credito Valtellinese (Creval) che dopo aver registrato adesioni pari al 99,62% del totale delle nuove azioni offerte con l’aumento di capitale da 400 milioni di euro chiuso venerdì scorso, per un controvalore complessivo di circa 398,5 milioni, ha annunciato stamane di aver concluso in anticipo anche l’offerta in borsa dei diritti di azione non esercitati.

ESERCIZIO ENTRO IL 27 GIUGNO – La banca ha infatti collocato i residui 1.832.230 diritti, utili per la sottoscrizione, al prezzo di 0,64 euro per ogni nuova azione, di azioni ordinarie di nuova emissione e che dovranno essere esercitati, entro il 27 giugno, sulla base di un rapporto di 13 nuove azioni ogni 10 diritti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Creval tenta un rimbalzo dal supporto

Credit Agricole, Creval nel mirino

Creval allunga ancora il passo a Piazza Affari. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X