Un settembre da ricordare per P&G Selection

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Ottobre 2014 | 15:39
Reduce da un quadriennio decisamente poco esaltante il fondo speculativo P&G Selection torna a correre in settembre: che sia il segnale di una ritrovata “grinta” del fondo?

P&G SELECTION RIPARTE – Settembre si è rivelato un mese più che positivo per P&G Selection, fondo speculativo multi strategia di diritto italiano gestito da P&G Sgr Spa che ha registrato un rialzo del 3,99% nell’arco del mese. Da inizio anno il fondo (che a maggio disponeva di un patrimonio di poco inferiore ai 3 milioni di euro) il fondo segna così un rialzo dell’8,47%, mentre sui 12 mesi la performance è positiva per il 10,11% con un indice di Sharpe pari a 3,05 che testimonia di uno stile di gestione che ha saputo creare valore aggiunto.

IL 2014 POTREBBE ESSERE UN ANNO IMPORTANTE – Più modesti i risultati che il fondo ha saputo realizzare a medio termine: sui 3 anni il guadagno è del 6,69%, sui 5 anni del 4,38%, in entrambi i casi con un indice di Sharpe appena inferiore a zero. I risultati risentono infatti di un biennio negativo che ha visto il fondo perdere terreno (-6,6% nel 2011, -1,3% nel 2012), oltre che dei modesti risultati segnati anche nel 2010 (+0,92%) e nel 2013 (+1,41%). Sarà il 2014 l’anno buono per replicare o migliorare quanto meno il risultato messo a segno nel 2009 (quando, in controtendenza con molti mercati e strumenti finanziari, il fondo guadagnò a fine anno il 7,44%)?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Brexit: accordo tra Ue e Gran Bretagna può far rimbalzare la sterlina

Creval in rialzo a Piazza Affari, assemblea per rinnovo Cda si avvicina

Risparmio gestito: fondi hedge italiani non sono così speculativi

NEWSLETTER
Iscriviti
X