Milano prova a ripartire, subito in luce Prysmian

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Dicembre 2014 | 09:14
Prysmian e Mediaset subito in luce in un mercato azionario milanese che prova a riprendersi dopo il tonfo della vigilia. Incerti i finanziari, male Fca e Telecom Italia

MILANO INTERROMPE LA CADUTA – Milano interrompe per il momento la caduta seguita ieri sera al tracollo del listino di Atene e al diffondersi di nuovi timori di un “rischio contagio” che potrebbe vanificare e progressi segnati dai mercati negli ultimi tre anni, data la debolezza strutturale dell’economia italiana e gli scarsi risultati sin qui ottenuti in termini di riforme, fatto che espone più di altri l’ex “bel paese” al rischio di improvvisi rovesci ed elevata volatilità. Mentre scocca la prima ora di lavoro il Ftse Mib segna +0,16%, il Ftse Italia All-Share oscilla a +0,19% e il Ftse Italia Star recupera lo 0,73%.

BENE PRYSMIAN E MEDIASET, INCERTI I BANCARI – Tra le blue chip tricolori si mette nuovamente in luce Prysmian, mentre prosegue la corsa di Mediaset già ieri protagonista del finale di giornata. Bene anche Saipem e Stmicroelectronics, mentre restano in affanno Fiat Chrysler Automobiles e Telecom Italia. Tra i bancari, generalmente sottotono, le vendite insistono maggiormente su Mediobanca e Intesa Sanpaolo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti