Grecia: entro lunedì il pacchetto di riforme per la Ue

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 24 Marzo 2015 | 08:36
Arriverà “al più tardi lunedì” il pacchetto di riforme che la Ue ha chiesto ad Atene per sbloccare gli aiuti. Conterrà misure “strutturali ma non recessive” secondo un portavoce.

GRECIA, IN ARRIVO PACCHETTO RIFORME – La Grecia presenterà entro lunedì 30 marzo il suo pacchetto di riforme ai leader dell’eurozona, sperando di sbloccare la tranche di aiuti necessari a pagare i circa 1,5 miliardi di pensione e stipendi regolarmente a fine mese. Lo ha confermato il portavoce del governo di Atene, Gabriel Sakellaridis, dopo che l’incontro tra Angela Merkel e Alexis Tsipras, ieri a Berlino, non sembra aver raggiunto un accordo definitivo pur se entrambi i leader hanno usato toni più concilianti nella conferenza stampa conclusiva.

MISURE STRUTTURALI MA NON RECESSIVE
– Come riferisce l’agenzia Reuters secondo Sakellaridis il pacchetto dovrebbe essere presentato “al più tardi lunedì” e non dovrebbe contenere “misure recessive, ma riforme strutturali” che Tsipras avrebbe già illustrato alla Merkel ieri nelle loro linee generali, senza però entrare nei dettagli. “Credo che un punto di convergenza sia stato raggiunto” ha concluso il portavoce, senza però fornire ulteriori indicazioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ora Tsipras dovrà varare le riforme promesse alla “troika”

National Bank of Greece alla finestra, Atene attende le elezioni

Varate le riforme, Tsipras può trattare per un terzo bailout

NEWSLETTER
Iscriviti
X