Fondi, regalone Pioneer a UniCredit

A
A
A

Dividendo alla banca di 130 mln dal polo dell’asset management: 105 mln dall’utile e 25 mln dalle riserve.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino4 giugno 2015 | 06:35

SUPERDIVIDENDO DA 130 MILIONI – Poco prima di siglare l’accordo con Santander, Pioneer Global Asset Management (Pgam), il polo del risparmio gestito del gruppo Unicredit, presieduto da Giordano Lombardo (nella foto), ha fatto un bel regalo alla banca guidata da Federico Ghizzoni. Si tratta di un superdividendo di oltre 130 milioni di euro frutto sia dell’intera distribuzione dell’utile 2014 pari a 105,8 milioni al quale si è aggiunto un prelievo di 25,1 milioni dalle riserve, portando così a 0,23 euro la cedola per ciascuno dei 109,2 milioni di titoli interamente posseduti da Unicredit.

UTILE E RISERVE – La distribuzione alla banca della supercedola deriva anche dal fatto che l’utile 2014 è  risultato in fortissimo miglioramento sul profitto di 8,8 milioni dell’esercizio precedente. Un buon contributo a Pgam viene dai maggiori dividendi incassati dalle controllate estere che apportano quasi 140 milioni /(+8 milioni sul 2013), ove spiccano i 57 milioni di Pioneer Am Lussemburgo, i 30,8 milioni di Pioneer Im Usa, i 15 milioni di Pioneer Im Irlanda e gli 11,4 milioni di Pioneer Pekao Im Polonia. A beneficiare il conto economico è però anche l’assenza dio svalutazioni che nel 2013 avevano inciso per quasi 64 milioni sull’irlandese Pioneer Alternative Im. Pgam ha chiuso il 2014 con un record di nuova raccolta globale pari a 13,2 miliardi: a fine anno il patrimonio gestito complessivo era salito a 201 miliardi dai 174 miliardi di fine 2013.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Gross delude a Janus

Fondi, addio alle 3 regine

Consulenti, Banca Ipibi lascia Assoreti

“Voluntary disclosure”, le pratiche accelerano

Promotori, Gerardini in Finanza & Futuro

Voluntary disclosure, proroga in due tempi

Hedge, Busson migliora Gottex

“Voluntary disclosure”, meno di 20.000 domande

Antiriciclaggio: ecco le nuove regole

Campora (Allianz): gestire il cliente “ibrido”

Quel 60% deve far paura a promotori e private

Private banking, Albertini Syz in crescita

Azimut pesca l’asso Latini

“Voluntary disclosure” per gli anni prescritti

Private banking, Santander Italia migliora

Fondi, Arpe festeggia con Sator

Promotori, 2 tappe per Sol&Fin

Superfideuram, fatta la squadra

“Voluntary”, il Fisco alza la posta

Superfideuram, benedizione di Draghi

Giuliani (Azimut): l’Italia può anche colonizzare

Private Banking, Ubs Italia corre

Promotori, la lezione Vanguard-Pimco

Banca, 2 top manager per Bpvi

Fideuram, Colafrancesco presidente

Fondi, il “guru” Gross è deludente

“Voluntary disclosure”, intoppo “waiver”

Fondi, Kairos diventa banca

Promotori, elezioni Anasf pronti via!

Azimut, il mistero di BlackRock

Voluntary disclosure, il peso dell’Iva

Fondi, BlackRock ha il mal di testa

Voluntary disclosure nel pantano?

Ti può anche interessare

Zurich sempre più smart

Rinnovato l'accordo per lo smart working dei dipendenti ...

Allarme risparmiatori: spread al top e banche a picco

Non si allenta la tensione sui mercati ...

Lo spread sale: il governo tremerà

A dirlo è l'analisi di Ethenea ...