Milano torna a correre, qualche dubbio solo sul lusso

A
A
A

Solo tra i titoli del lusso permane qualche residua incertezza, per il resto a Piazza Affari oggi gli ordini d’acquisto hanno nettamente prevalso, con Autogrill finito a +7%

Luca Spoldi di Luca Spoldi3 settembre 2015 | 15:57

MILANO NUOVAMENTE IN RIALZO – Giornata di marca nettamente rialzista a Piazza Affari, col Ftse Mib che termina a +2,62%, il Ftse Italia All-Share in recupero del 2,48% e il Ftse Italia Star indicato a +1,43%, dopo le rassicurazioni di Mario Draghi circa l’intenzione della Bce di estendere il quantitative easing anche oltre la prevista scadenza di settembre 2016 se sarà necessario.

AUTOGRILL A TUTTO GAS, LUSSO ANCORA INCERTO – A fine seduta Autogrill vola a +7,06% anche grazie a un “buy” giunto da Kepler Cheuvreux (nonostante il 21 settembre il titolo sia destinato a lasciare spazio nel Ftse Mib a Unipol, a sua volta in rialzo del 4,84%), davanti a Tenaris e Azimut che chiudono in rialzo di oltre il 5% ciascuna. Qualche incertezza permane sui soli titoli del lusso, con Salvatore Ferragamo e Tod’s poco sotto le chiusure di ieri. Saipem, in calo la mattina, si riprende e chiude in recupero dell’1,56%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

L’attesa per la Fed non frena Autogrill a Piazza Affari

Aspettando la Fed: Autogrill corre, in rosso Mps

Tokyo non preoccupa Milano, che continua a recuperare

Ti può anche interessare

Sectoral Am: “Cosa aspettarsi per i titoli dell’healthcare”

Di seguito l’analisi sul settore dell’healthcare di Stephan Patten e Vasilios Tsimiklis, analist ...

Investimenti, che cedole tra dollari e rubli

Banca Imi punta ancora sulle quotazioni di bond denominati in valuta estera ...

I finalisti dei PRIVATE Banking Awards, categoria Avvocato

A partire da oggi su questo sito pubblicheremo i finalisti dei PRIVATE Banking Awards, che verranno ...