Finanza & Futuro, un asso in rosa

A
A
A
Andrea Giacobino di Andrea Giacobino 11 Aprile 2016 | 06:30
Nel board della rete guidata da Escalona entra Clara come consigliere indipendente. Prestigioso curriculum tra fisica e finanza.

Importante entrata “in rosa” nel consiglio d’amministrazione di Finanza & Futuro Banca, la rete di consulenti e private banker guidata da Armando Escalona e controllata da Deutsche Bank Italia. Maria Paola Clara (nella foto) è infatti entrata nel board presieduto da Flavio Valeri, numero uno di Deutsche Bank Italia, come consigliere indipendente, andando così a sostituire Claudia Motta approdata recentemente in Ubi Banca come responsabile dell’organizzazione.

Laureata in fisica a Torino e con un dottorato di ricerca al prestigioso Cern di Ginevra, la Clara è stata fino a poco fa head of lifelong learning center support & monitoring in Unicredit, coordinando uno staff di 20 persone e ancor prima ha lavorato in Pioneer Global Asset Management, Banca Aletti, Ras Asset Management sgr e Banca Commerciale Italiana.

“Considerato il mio giro di boa dei 50 anni, l’autonomia della mia famiglia, gli ultimi 12 anni lavorativi in UniCredit e l’interesse costante al nuovo – ha detto la Clara a bluerating.com – penso che con il know how acquisito possa essere arrivato il momento per un nuovo cambiamento. In funzioni quali Business Development, Organizzazione, HR, Data Analysis e Monitoring, anche fuori dall’ambito bancario, in contesti dinamici ed in sviluppo, la mia esperienza, competenza, passione, credo, possono contribuire alla loro evoluzione ed io con loro. Come traspare dal mio percorso lavorativo, il “Think Different”, la produzione di nuovo pensiero, il guardare avanti nell’affrontare problematiche e difficoltà per trovare soluzioni diverse e precorrere i tempi, sono stati il filo conduttore, DNA del percorso di studi intrapreso”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut prepara il “Dream Team”

Finanza&Futuro cresce a Roma

Addio a Enzo Escalona, padre nobile della professione

NEWSLETTER
Iscriviti
X