Wall Street sale grazie alle trimestrali in attesa della Fed

A
A
A

Avvio di giornata in rialzo per Wall Street, cos anche le borse europee consolidano i loro guadagni. Tra i titoli bene Adobe System e FedEx, grazie a trimestrali superiori alle attese

Luca Spoldi di Luca Spoldi21 settembre 2016 | 14:59

LA GIORNATA PARTE BENE A NEW YORK – Wall Street sale in attesa delle decisioni della Federal Reserve delle 20.00 di stasera, in scia ai guadagni dei titoli tecnologici e dell’energia. Dopo un’ora abbondante di scambi il Dow Jones segna +0,41%, l’S&P500 recupera lo 0,50% e il Nasdaq è indicato a +0,54%. Ne approfittano anche i listini europei che consolidano un rimbalzo visto fin dalla mattinata con Londra a +0,25% nonostante i persistenti timori di un impatto negativo della Brexit sulla crescita economica, Parigi a +0,86%, Francoforte a +0,69%, Madrid che sale dell’1,11% e Milano che segna +1,28%.

ADOBE E FEDEX BATTONO LE ATTESE – Tra le blue chip americane si mette in luce Adobe Systems, in rialzo del 6,9% dopo una trimestrale superiore alle attese di consenso che ha portato alcuni broker a migliorare il target price sul titolo. Bene anche FedEx (+6,5%), sempre grazie a utili trimestrali che hanno battuto le attese di mercato, e Juniper Networks (5,75%), mentre Netflix cede il 4,2%.

T-BOND PRUDENTI IN ATTESA DELLA FED – Qualche presa di profitto scatta sui T-bond, col rendimento sul decennale che risale sull’1,70% e quello sul trentennale torna sul 2,44%. L’oro approfitta del persistere dell’incertezza sui cambi e sul dollaro in particolare per riportarsi a 1.331,3 dollari l’oncia (13,1 dollari più di ieri), con l’argento indicato a 19,81 dollari (53 centesimi di rialzo), mentre il petrolio rimane attorno ai 43,44 dollari al barile, solo pochi centesimi sopra il fixing precedente nonostante un inatteso calo delle scorte petrolifere settimanali.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche centrali, il rischio dell’impotenza

Fed, il cavallo di Troia di Trump

Fed, Powell prepara il taglio dei tassi

Fed, arriva l’easy stress test

Investimenti in oro: è corsa verso il bene rifugio

Fed, frenata in arrivo sui tassi

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Lombard Odier IM vede un rialzo dei tassi Usa in dicembre

Wall Street consolida i record storici dopo il nulla di fatto della Federal Reserve

Wall Street segna nuovi record storici, stasera parla la Federal Reserve

Neuberger Berman: la Fed non porterà via la coppa del punch dal tavolo

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

State Street: rendimenti sui T-bond e dollaro visti in calo dopo ultima mossa Fed

Piazza Affari avanti piano, attende la Fed

Usa: la Federal Reserve alzerà i tassi già la prossima settimana, poi a fine anno

Invesco: “La Fed non ha deluso le aspettative”

Borse e bond in festa in Europa dopo rialzo tassi Fed ed elezioni olandesi

Usa: anche l’Ism non manifatturiero corre in febbraio, la Fed alzerà i tassi?

Reddito fisso: occorrerà fare attenzione ai titoli a lungo termine americani

Wall Street vede tassi stabili al termine del Fomc stasera

Piazza Affari, continua la corsa di Banco Bpm

Fed: “considerevole incertezza” sulle politiche di Trump

Yellen: nel 2017 spazio per altri tre rialzi dei tassi

Piazza Affari avanti piano, Mediaset prosegue la corsa

Mercati emergenti, la settimana si preannuncia volatile

Dudley (Fed New York): sui tassi potremo agire “gentilmente”

Blueindex: Bpm brilla nel giorno del rinvio a dicembre del rialzo dei tassi Usa

Fed lascia invariati i tassi: salgono azioni, oro e petrolio, giù i bond

Wall Street incrocia le dita, spera in tassi stabili domani

Mercati condizionati dall’attesa per le decisioni delle banche centrali

Ti può anche interessare

Polizze, un labirinto per clienti

Grazie a vantaggi contabili e fiscali, le polizze Vita con fini di investimento sono sempre più pre ...

Bankitalia sotto attacco, Tria si smarca

Il ministro dell'Economia si schiera per l'indipendenza di Bankitalia ...

Deficit, ora serve una manovra monster

La Commissione europea che ha tagliato ancora le stime di crescita. Nel 2019 il Pil cresce dello 0 ...