ING Groep, analisti si attendono nuova riorganizzazione

A
A
A

ING Groep in calo sul listino di Amsterdam: lunedì all’Investor Day gli analisti si aspettano annunci circa una nuova riorganizzazione, uscita da Italia e Francia in vista?

Luca Spoldi di Luca Spoldi30 settembre 2016 | 13:21

ING GROEP PERDE QUOTA – ING Groep in rosso dell’1,5% ad Amsterdam, dove il titolo cala a 10,69 euro per azione, dopo un report di KBC Securities in cui si prevede che il gruppo, presente su troppi mercati “dove manca della scala” necessaria per operare proficuamente, finendo col diluire eccessivamente la redditività complessiva, annuncerà a breve una riorganizzazione che potrebbe comportare migliaia di esuberi.

LUNEDI’ OCCHIO ALL’INVESTOR DAY – Tra i mercati “a rischio” vengono giudicati quelli di Italia e Francia, mentre la Turchia, per quanto difetti della necessaria scala, non sembra a rischio. Lunedì prossimo ING Groep dovrebbe dire la sua, nel corso del proprio Investor Day. Finora il Ceo Ralph Hamers ha trasformato il gruppo da un agglomerato di bancassurance a una banca focalizzata sull’Europa, ma cerca ora di espandere l’attività creditizia a consumatori e aziende fuori dal suo mercato nazionale, per compensare i bassi tassi d’interesse.

TITOLO HA RETTO MEGLIO DEL COMPARTO FINORA – Nel complesso il mercato sembra aver apprezzato finora gli sforzi, visto che da inizio anno il titolo cede attorno al 15% contro un 26% di perdita dell’indice Bloomberg Europe 500 Banks, oggi in rosso del 2,4% per le ulteriori tensioni attorno alla vicenda Deutsche Bank e lo scattare di ampie prese di profitto sui principali titoli bancari del vecchio continente.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Le pagelline dei conti delle reti (quotate)

Un appello a Di Maio per parlare anche di consulenza

Finanziamenti, nel 2018 piccolo è meglio

Banche, quanti tagli alle filiali

Caso Galloro, la risposta di Südtirol Bank

Intesa Sanpaolo è la miglior banca italiana

Banche, in Europa fusioni all’orizzonte

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Consulenza, tra banche e reti non c’è storia

Massimo Doris vale 100 milioni

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Südtirol Bank pesca l’asso da Fideuram

Fineco, quanto è buono il gestito nella raccolta

Diamanti, si ritiri chi può

Divergenze sulla governance, si dimette il presidente di Banca Carige

Ennio e Massimo Doris: “Benvenuti nella nostra Casa”

Bnl-Bnp Paribas LB gonfia la rete

Addio all’Albo per un ex Fineco

Le sinergie accademiche di B. Mediolanum

Salviamo i risparmi in Lire, un appello al M5S

Nuova Banca Etruria vince in appello contro Consob

F&F al passo d’addio, DB Advisory Clients pensa a un tour

Consulenza a distanza, l’avanguardia firmata Südtirol Bank

Una crisi indigesta alle reti

Consulenti, meglio il portafoglio del curriculum

Che bello lavorare in Credem

Ingresso di peso per il private di IWBank

Consulenti, cresce la concorrenza di banche e Poste

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Banche, quei dieci trend che le cambieranno

Polizze, le crepe nel mito dell’impignorabilità

Consulenza un tanto al chilo

Banche e finanza, stipendi d’oro per i top manager

Ti può anche interessare

Consulenti, 5 consigli per motivare il team di lavoro

Ecco alcuni preziosi e utili suggerimenti su come i manager delle reti possono mantenere alto il mor ...

Credem, rivoluzione consulenza a 360°

Il network dei “global financial planner”, appena presentato dall'istituto, punta a offrire ai ...

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

AZIMUT APPENA SOTTO I 19 EURO – Azimut in lieve rialzo a Piazza Affari, dove il titolo oscilla ...