Gestito, Anima cerca un partner

A
A
A

Anima punta ad aumentare di dimensioni e, per farlo, getta un occhio all’estero. Ma ripensa anche a un’aggregazione con Arca.

Avatar di Redazione26 marzo 2019 | 10:23

Anima punta ad aumentare di dimensioni e, per farlo, getta un occhio anche all’estero per trovare un partner: “Cerchiamo realtà di dimensioni simili alla nostra”, ha spiegato l’amministratore delegato di Anima, Marco Carreri, in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore,  “che siano complementari come capacità e che ci permettano di allargare la gamma di prodotti e le competenze in modo da competere sul mercato istituzionale mirando ad aggiudicarsi mandati importanti”.

L’amministratore delegato, che guida Anima dal 2009, è convinto che “la dimensione diventa sempre più un fattore critico per poter competere nel nostro Paese su scala globale”. In particolare, Carreri è ritornato sulla possibile aggregazione con Arca, altro gruppo del risparmio gestito che era stato vicino alla fusione con Anima tre anni fa: “Arca resta un bel progetto, lo diciamo da sempre perché si combina in modo naturale e perfetto con la nostra realtà”. E poi ha aggiunto: “Ribadiamo quindi quindi ancora una volta l’interesse a sederci a un tavolo per discutere di un’aggregazione”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, a ottobre prosegue il trend positivo per la raccolta

Anima, raccolta positiva a settembre

Anima, arriva il roadshow per i cf sulla previdenza complementare

Anima, ad agosto raccolta posiva

Anima, a luglio continua la ripresa nella raccolta

Anima, utile giù ma masse in crescita

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Anima lancia il fondo per i “novellini” del risparmio gestito

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La nuova Anima di Arca

Anima: utile e ricavi giù, masse su

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Gestori in vetrina – Anima

Caccia grossa nel risparmio gestito

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Anima, la raccolta frena a febbraio

Fondi d’investimento, alleanza tra Anima e Legg Mason

Anima, un bilancio coi fiocchi

Consulenti: Anima vi racconta le Eccellenze d’Italia

Anima, il recupero dei mercati traina la raccolta

Caro consulente, per 3 italiani su 4 non sei “molto importante”

Raccolta, Anima chiude l’anno in bellezza

Anima, novembre positivo per la raccolta

Il risiko dei fondi dopo Mifid 2

Anima mette su massa

Anima, giù la raccolta a ottobre

Anima e cuore nella raccolta a settembre

Il “buy” del consulente – 26/09/18, da Anima Holding a StM

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, raccolta ok e masse gestite al top

Anima, un semestre a due facce

Anima, giugno con il segno meno

Anima, maggio nero per la raccolta

Ti può anche interessare

Fed, il cavallo di Troia di Trump

Christopher Waller e Judy Shelton sono le due persone che Donald Trump vorrebbe nel board della F ...

Bankitalia, meno prestiti alle imprese

Un calo dello 0,2%. E’ quello registrato dai prestiti alle imprese italiane nel mese di maggio, se ...

Bancari e consulenza finanziaria, stop alle pressioni commerciali

Presentata dai sindacati la piattaforma per il rinnovo del contratto nazionale del credito ...