EY, doppietta di nomine nella divisione Financial Services

A
A
A
Avatar di Redazione 15 Luglio 2020 | 14:26

Ci sono due nuove nomine nel team italiano di EY. Nella practice dedicata ai Financial Services (Istituti bancari, Compagnie assicurative, Società di gestione del risparmio), infatti, Stefano Battista è il nuovo Italy Financial Services Market Leader di EY e Nicola Panarelli (foto a sinistra) prende il ruolo di Financial Services Consulting Leader per l’Italia.

“Questa nomina è per me un grande onore – commenta Stefano Battista – La nostra struttura orientata al mercato finanziario è formata in Italia da oltre 1.100 professionisti che operano nelle aree Assurance, Consulting, Strategy and Transactions, Tax and Law, e che lavorano in sinergia con i colleghi del network internazionale per soddisfare le esigenze dei nostri clienti. Nell’attuale inedito contesto, il mio primo impegno è rivolto soprattutto a continuare ad essere vicino ai nostri clienti, mettendo a disposizione tutte le nostre risorse professionali, tecniche e multidisciplinari per aiutarli a superare questa fase e ad attuare strategie e soluzioni innovative che consentano di costruire un futuro più solido”.

“EY ha intrapreso da tempo un percorso di trasformazione dei propri servizi di consulenza alle istituzioni finanziarie – commenta Nicola Panarelli – con l’obiettivo di diventare sempre più un ‘business transformation partner’ per i nostri clienti. La practice Consulting di EY, infatti, continuerà a investire in maniera sempre più rilevante su innovazione e nuove competenze tecnologiche che, integrate con le nostre già riconosciute core competencies, ci consentiranno di accompagnare i clienti nei diversi processi di trasformazione e cambiamento che, personalmente, vedo particolarmente rilevanti ed estremamente stimolanti per il settore dei Financial Services”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Crollo dei consumi anche a luglio, la ripresa resta un miraggio

Infrastrutture, cresce l’attrattività degli investimenti in Italia

M&A, investimenti in Italia mai così bassi dal 2009

NEWSLETTER
Iscriviti
X