Quarto massimo decrescente per il Dax

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 26 Aprile 2015 | 17:40

L’ultima seduta della settimana si è chiusa con una candela bianca ma anche con il quarto lower high consecutivo. Dopo un avvio a 11.800, infatti, il derivato si è issato fino a 11.914 punti prima di avviare una fase discendente che ha riportato i corsi fino al minimo a 11.737 chiudendo poi a 11.839 punti. Stocastico veloce che rimane nella parte inferiore di oscillazione, mentre la media mobile a 21 sedute passa a 12.035 punti. Nel computo della giornata, dopo il falso segnale rialzista scattato con la rottura di 11.900 (ma il primo target era a 11.920), ma il ritorno dei corsi al di sotto di 11.800 ha consentito di raggiungere il terzo target ribassista posizionato a 11.745 punti. Dal punto di vista operativo, quindi, lo scenario resta neutrale, ma più fragile, anche se la strategia rimane la medesima: oltre11.900 primi target a 11.920, 11.945 e 11.960; poi 11.980 e 12.000; quindi a 12.020, 12.040, 12.060, 12.080 e 12.100; infine a 12.115 12.130, 12.150, 12.170, 12.185 e di nuovo 12.200 punti. Per contro, una nuova discesa al di sotto di 11.800 riporterebbe i corsi in direzione di 11.780, 11.760, 11.745, 11.725 e 11.700punti. Infine a 11.680, 11.665 e 11.650 punti.  M.M.
Ger30Jun15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono vigore. I target da tener d’occhio

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test dei supporti

Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test di importanti supporti

NEWSLETTER
Iscriviti
X