Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx future: prossima fermata sui top di agosto

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 15 Ottobre 2021 | 08:02

Accelera il passo nella macia verso il massimo relativo di agosto a 26.315 punti il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, che ha buone chance tecniche per mettersi alle spalle la resistenza statica di medio periodo a quota 26.000 dopo aver incrociato al rialzo a quota 25.640 la media mobile a 50 sedute. Attenzione però: l’eventuale cedimento del supporto dinamico ascendente di breve periodo a 25.755 punti potrebbe darebbe luogo a un nuovo ritracciamento verso 25.500 prima ed eventualmente in area 25.000 poi.

 

Movimento a “V” in formazione sul Dax future con scadenza dicembre, che dopo aver confermato il superamento della media mobile a 21 sedute a 15.285 punti sta ora andando all’attacco dell’analoga media a 50 giorni ora a quota 15.570. L’obiettivo ultimo del movimento a “V” è in area 15.900/16.000 punti, sui massimi di agosto/inizio settembre. Obiettivi intermedi in area 15.700/750 punti e stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a 15.400 punti, al di sotto del quale i target diventerebbero 15.285 prima e l’area poco al di sotto dei 15.000 punti eventualmente in seguito.

E’ un passo avanti rispetto al Dax nel recupero il future legato all’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre potrebbe, che dopo aver oltrepasato la media mobile a 21 giorni a quota 4.075 ha già incrociato al rialzo anche l’analoga media a 50 giorni a 4.125 punti. I corsi devono però ora fare i conti con la trendline discedente di breve termine in area 4.170, livello oltre il quale i succevi target diventerebbero 4.200 punti prima e il top a quota 4.225 in seguito. Per contro, l’eventuale ritorno a di sotto dei 4.125 punti innescherebbe una nuova correzione verso 4.075 primae in area 4.000 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax, Euro Stoxx 50 future confermano il downtrend

Mercati: il rally di Natale quest’anno va in retromarcia

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future tentano un timido recupero

NEWSLETTER
Iscriviti
X