Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 alle prese con un possibile triplo massimo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Dicembre 2021 | 08:19

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2022, prosegue nel recupero  iniziato con il rimbalzo dei corsi dal supporto dinamico ascendente di medio termine a 25.655 lo scorso 20 dicembre. Attenzione però: i prezzi potrebbero disegnare un triplo massimo sulla soglia dei 27.000 punti, una figura tecnica che in genere anticipa una correzione. Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi sono individiabili a 27.335 in prima battuta e in zona 27.500/27.540 in seguito. Stop loss (o stop and reverse, eventualmente) sotto quota 26.395 con target a 26.000 prima e 25.655 poi.

Allunga il passo nel recupero il Dax future con scadenza marzo 2022. I corsi hanno infatti prima oltrepassato la resistenza statica in area 15.600, dopodichè hanno incrociato al rialzo a 15.705 punti la media mobile a 50 sedute. Ora i prossimi obiettivi tecnici dei corsi, potenziale triplo massimo anche in questo caso permettendo, sono individuabili sulla soglia dei 16.000 punti prima ed eventualmente a in zona 16.200 in seguito. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a quota 15.600, con eventuali successivi target a 15.400 e in zona 15.200.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza marzo 2022, che ha incrociato al rialzo a quota 4.215 la media mobime a 50 giorni. A questo punto, potenziale triplo massimo anche in questo caso permettendo, il prossimo, cruciale, ostacolo da superare è la resistenza statica di breve termine a 4.270 punti, livello oltre il quale i successivi target sono individuabili a 4.300 prima e in zona 4.350/360 poi. Per contro, l’eventuale violazione del supporto dinamico ascendente di breve termine a 4.200 punti favorirebbe una correzione con obiettivi a 4.150 prima e 4.100 in seguito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Platino alle prese con un triplo massimo discendente

Prysmian si conferma in un canale rialzista. I prossimi obiettivi

Mediaset sugli scudi dopo la trimestrale. I prossimi target tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X