Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Ifis a Tamburi

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Maggio 2022 | 11:00

Equita valuta buy:

BFF Bank con target price di 9 euro (uno studio della CGIA evidenzia come lo stock dei debiti commerciali della pubblica ammistrazione continui a crescere), Danieli con prezzo obiettivo di 32 euro (ArcelorMittal ha completato con successo un test di utilizzo di un mix gas naturale/idrogeno verde per la produzione di acciaio green in Canada), DoValue con fair value di 10,50 euro (in scia ai risultati della divisione Strategic Services di Intrum), Enav con target di 5,20 euro (contratto da 10 mln per il supporto nella gestione del traffico aereo del Qatar durante i Mondiali di Calcio 2022), Eni con obiettivo di 18,50 euro, migliorato del 3% dopo la trimestrale, Inwit con target di 12,10 euro (entra nel portafoglio principale della Sim milanese), Pirelli con fair value di 6,20 euro, ridotto però del 9% a causa dei probabili minori vendite in Russia, Recordati con obiettivo di 55 euro dopo i risultati trimestrali, Tamburi Investment Partners con target di 12 euro (Eataly si è detto pronto a spingere sulla crescita negli Usa) e Zignago Vetro con obiettivo di 12 euro dopo la trimestrale.

Banca Akros giudica buy:

Banca Ifis con target di 22,50 euro (il 12 maggio la trimestrale), Cnh Industrial con obiettivo di 18 euro (venduta la divisione Raven Engineered Films per 350 mln di euro), Leonardo con fair value di 12 euro (nuova opportunità di business in Brasile), Stellantis con target di 23 euro dopo le immatricolazioni in Francia, Poste Italiane con fair value di 13,50 euro (trimestrale in calendario l’11 maggio) e Tamburi Investment Partners con obiettivo di 12,30 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Generali con target di 21 euro in scia alla nomina di Donnet, Rai Way con obiettivo di 6,30 euro in vista della trimestrale in calendario il 12 maggio, Recordati con fair value di 50,20 euro e Zignago Vetro con target di 15 euro, alzato dai precedenti 13,50 euro dopo la trimestrale.

Bestinver valuta buy:

Cementir con target di 10-11 euro (trimestrale in calendario il 5 maggio), Leonardo con obiettivo di 10-11 euro, Piaggio con fair value di 3,60-3,80 euro (oggi la trimestrale), Stellantis con target di 26-28 euro e Telecom Italia con fair value di 0,68-0,78 euro in vista della trimestrale.

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

De’ Longhi con prezzo obiettivo di 37,80 euro in scia alla trimestrale di Seb, Elica con target price di 4,70 euro dopo i risultati del primo trimestre, Lucisano Mediagroup con obiettivo di 2,40 euro, ridotto però dai precddenti 2,90 euro (è cresciuto fortemente nella produzione e distribuzione), Maire Tecnimont con fair value di 5,30 euro (nuovi contratti per complessivi 155 mln di euro in Europa e nel Middle East), Seco con obiettivo di 9,50 euro dopo il vitual roadshow del management e Seri Industrial con target di 13,80 euro in scia alla trimestrale.

Giudizio add inoltre per Eni con obiettivo di 15 euro dopo la trimestrale e Unipol con fair value di 5,20 euro (Cimbri nominato presidente e Laterza nominato managing director).

Equita valuta buy:

Eni con target di 18 euro.

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Eni con fair value di 20 euro.

JP Morgan valuta overweight:

Eni con target di 20 euro.

KT&Partners giudica add:

Eles con obiettivo di 3,68 euro (riviste le stime prevedendo ricavi totali per il 2022 a 21,5 mln di euro, in crescita ad un CAGR21-24E del +20,5%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a UniCredit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Alkemy a Unipol

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tamburi

NEWSLETTER
Iscriviti
X