In attesa del Pil dell'Eurozona

A
A
A
di Redazione 14 Agosto 2008 | 07:28
Dopo la chiusua negativa di Wall Street si attendono i dati del Pil dell’Eurozona. Per ora delude il dato francese in contrazione dello 0,3 per cento.

Wall Street archivia negativamente la seduta di ieri con un calo dello 0,29% per l’indice S&P 500 e dello 0,08% per il Nasdaq Composite. Ancora negativi i  finanziari su timori legati al perdurare della crisi del settore creditizio. Il petrolio rimbalza di circa 3 dollari al barile oltre area 116.

Anche il Giappone assiste ad una brutta seduta con l’indice Nikkei 225 in ribasso dello 0,51%.
Poco dopo le 9 il future sull’indice Eurostoxx 50 è positivo dello 0,1%. Il mercato obbligazionario apre positivo con il bund che rimbalza in area 113,90 dopo lo storno nella serata di ieri. Dollaro che si mantiene stabile contro Euro in area 1,49 e Yen in area 162,75 contro la moneta unica.
 
Oggi sono attesi vari dati macroeconomici, fra i quali è già uscito il deludente PIL francese del secondo quarto (in contrazione dello 0,3%). E’atteso alle 11 il Pil eurozona e l’indice dei prezzi al consumo. Attenzione anche agli Stati Uniti alle 14:30 con l’indice dei prezzi al consumi del mese di luglio.
 
 
 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X