Mercati: Frendy Energy: l’analisi di Market Insight

A
A
A
di Redazione 2 Settembre 2022 | 12:31

Frendy Energy ha chiuso il 2021 con ricavi consolidati pari a 2,1 milioni, in calo del 7% rispetto al 2020 e una flessione analoga si riscontra nell’Ebita per la bassa idraulicità verificatasi soprattutto del secondo semestre dell’anno e manutenzioni straordinarie operate dal Consorzio Est Sesia sul canale Cavour che hanno avuto un impatto sulla disponibilità di acqua per la produzione idroelettrica. Il management riferisce che “il gruppo, nonostante l’attuale contesto sia caratterizzato da condizioni di bassa idraulicità estese a tutto il Nord Italia, stima per il 2022 un leggero miglioramento del margine operativo lordo, qualora l’idraulicità si riporti ai livelli attesi”.In questo scenario, ecco di seguito l’analisi fondamentale su Frendy Energy elaborata dagli analisti di Market Insight.

        1. Modello di business
        2. Conto Economico
        3. Stato Patrimoniale   
        4. Ratio
        5. Outlook

Modello di business

Frendy Energy (controllata da Edison) è attiva in Italia nella produzione di energia elettrica attraverso impianti mini-idroelettrici, ovvero impianti di piccola taglia con capacità installata inferiore a 500 KW, posizionati lungo il corso di canali irrigui e corsi d’acqua regimati che sfruttano l’energia cinetica dell’acqua in corrispondenza di piccoli salti d’accelerazione lungo il corso dei canali.

L’attività del gruppo si sviluppa principalmente tra il Piemonte e la Lombardia per l’alta concentrazione di canali irrigui regimati e salti su corsi d’acqua di medie e piccole dimensioni non ancora sfruttati.

 

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi fondamentale di Frendy Energy elaborata da Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti