Bernanke fa bene alle Borse

A
A
A
di Redazione 25 Agosto 2008 | 07:15
Chiusura di settimana positiva per gli indici americani. mportante la dichiarazione di Bernanke che ha posto l’attenzione verso una nuova e più organica regolamentazione dei mercati finanziari che però non potrà essere presa in esame prima dell’insediamento della prossima presidenza. In giornata l’unico dato macroeconomico degno di nota sarà la vendita di abitazioni esistenti negli Stati Uniti alle 16.

Chiusura di settimana positiva per gli indici americani con l’indice S&P 500 in rialzo dell’1,13% ed il Nasdaq Composite dell’1,44%.

Importante la dichiarazione di Bernanke che ha posto l’attenzione verso una nuova e più organica regolamentazione dei mercati finanziari che però non potrà essere presa in esame prima dell’insediamento della prossima presidenza.

Apertura di settimana positiva per l’indice Nikkei 225 in rialzo dell’1,68% aiutato dal brusco calo del prezzo del petrolio che ha spinto al rialzo i titoli automobilistici.

Future sull’indice Eurostoxx 50 negativo dello 0,4% in avvio di seduta.

Mercati obbligazionari molto tonici in apertura con il bund che rimbalza oltre quota 114.

Sul fronte valutario dollaro forte a 1,4730 e cross Euro/Yen al di sotto di 162.

In giornata l’unico dato macroeconomico degno di nota sarà la vendita di abitazioni esistenti negli Stati Uniti alle 16, mentre sono previsti volumi limitati sui listini europei a causa della chiusura della piazza londinese.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X