Europa veso la recessione, meglio i mercati emergenti

A
A
A
Avatar di Marco Mairate 10 Ottobre 2008 | 13:40
John Greenwood, Chief Economist di Invesco, presenta l’outlook economico per il 4Q08 secondo il quale l’unica risposta possibile alla massiccia fuga di capitali, è una soluzione globale e sistemica che rimuova la causa stessa del problema, i crediti inesigibili delle banche, e inietti più capitali nel sistema bancario.

Secondo Greenwood (nella foto), la recessione sta colpendo la maggior parte delle economie sviluppate di tutto il mondo, dove aumentano gli effetti di traboccamento dell’edilizia abitativa, la stretta creditizia, gli effetti ricchezza e l’effetto moltiplicatore negativo causato dal processo di deleveraging avviato dal settore finanziario e dalle famiglie.

A risentirne maggiormente – secondo l’economista – saranno in particolare gli Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia e alcuni paesi dell’area euro che sperimenteranno un prolungato periodo di crescita inferiore al tasso potenziale.


Alcuni punti chiave dell’analisi di Greenwood:

  • L’economista prevede una riduzione dei tassi di interesse negli Stati Uniti, nell’area euro e in Gran Bretagna.
  •  
  • Poche speranze di una ripresa a breve termine per il Giappone afflitto da una domanda interna stagnante e dalla debolezza della produzione industriale e delle esportazioni.
  •  
  • Abbastanza positive, invece, le prospettive di alcune economie emergenti asiatiche che presentano ancora elevati tassi di crescita: previsto un temporaneo rallentamento dovuto all’inflazione e all’indebolimento della crescita delle esportazioni ma Greenwood ritiene assai poco probabile un ristagno dell’attività economica interna.
  •  

In allegato è possibile scaricare il testo integrale con lo studio di John Greenwood

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Invesco regina della finanza

Investimenti sostenibili: tutti i perché di una scelta vincente

Top 10 Bluerating: Invesco regina dei diversificati prudenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X