I certificati della società Fiorentina per le Corse dei Cavalli?  Valgono nulla anche per collezionismo

A
A
A
di Marco Muffato 18 Dicembre 2015 | 10:03
Un lettore possiede un certificato delle azioni della Società Fiorentina per le Corse dei Cavalli con annesse cedole. Peccato che non abbiano alcun valore anche per collezionismo
 

Domande. Curiosavo tra vecchi documenti familiari e ho trovato un certificato nominativo rappresentativo di azioni della Società Fiorentina per le Corse dei Cavalli, con annesse molte cedole per riscuotere i dividendi e alcune altre per esercitare altri diritti di socio. Ha un qualche valore?
P.E., Firenze
 
Risposte. La Società Fiorentina per le Corse dei Cavalli Spa, assieme alla Società Milanese Corse Cavalli Spa, la Radinia Srl, la S. Siro Corse Cavalli Spa, tutte attive nel campo della gestione degli ippodromi di Milano (trotto e galoppo), e alla Montecatini, si fuse per incorporazione il 1 gennaio 1998  nella società Sport e Spettacolo Ippico Spa, che ha poi assunto la denominazione di Trenno Spa che a propria volta il 18 febbraio 1999 ha cambiato la propria denominazione in Snai Spa con contestuale trasferimento della sede sociale da Milano a Porcari (Lucca).
Per quanto riguarda i diritti patrimoniali legati al certificato, quindi, può rivolgersi all'investor relator della società all'[email protected] Anche se crediamo che non abbiano più alcun valore. Un altro mercato per questo genere di titoli è quello della scripofilia, vale a dire il collezionismo di titoli di credito. Data la tipologia di società e il periodo recente di emissione, il certificato non dovrebbe avere un valore particolare.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti