Sempre più pagamenti cashless e carte di debito

A
A
A
di Redazione 18 Settembre 2017 | 09:52

Secondo quanto emerge dall’Osservatorio sulle carte di credito, realizzato da Assofin, Crif e Gfk, nel 2016 si è registrato un aumento dell’8,7% del numero di pagamenti elettronici. A fare da traino, riporta Il Sole 24 Ore, la crescita (+6,6%) delle carte di debito e delle relative operazioni, che ha portato a una flessione dell’uso del contante. “Le famiglie”, spiega Kirsten van Toorenburg, responsabile Studi, statistiche e formazione di Assofin, “razionalizzano il numero delle tessere in portafoglio, preferendo quelle multifunzione, come per esempio le carte opzione, un segmento in continua crescita”.

Rispetto agli anni precedenti le prepagate rallentano la loro crescita (+3,7% contro il +12,8% del 2015), mentre i consumatori le impiegano molto più frequentemente, con un aumento nel valore degli acquisti. In terreno positivo anche le revolving (+2,1%). Cala invece del 2,2% il numero delle carte di credito attive, ma chi le conserva le utilizza più spesso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X