Capstone strappa i migliori talenti alle banche d’affari

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio11 ottobre 2017 | 06:25

Prima di dire che sono tornati i tempi d’oro per gli hedge fund, capaci di strappare i migliori talenti in circolazione sulla piazza finanziaria, si attendono nuove conferme. Sta di fatto, comunque, che nelle ultime settimane vi sono stati numerosi annunci di reclutamenti di peso provenienti dalle banche d’affari, a dimostrazione della ritrovata capacità dei fondi alternativi di offrire retribuzioni d’oro.

L’ultimo esempio arriva da Londra, con Capstone Investment Advisors che nelle ultime settimane ha rafforzato gli organici con nomi di grande prestigio. Il fondo hedge da 5 miliardi di dollari, specializzato in derivati, ha convinto Cherie Xiu Zhou (specialista del trading sul credito) a lasciare Deutsche Bank, Nathaniel Amos, a lungo in forza a Ubs,  e Andrei Boros, che ha trascorso due anni come trader di azioni a JP Morgan.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Risiko private: Girelli alla guida di Efg a Milano

Colpo Keating per Bny Mellon

UBS sceglie il rainmaker asiatico

Ti può anche interessare

Quaestio porta a casa un nuovo closing

Closing del fondo European Private Debt, che ha raggiunto la dimensione di 623 milioni di euro ...

Copernico Sim, l’ex Fideuram e Ipb Demartini per il private wealth

Il private di Copernico Sim, da oggi ha un nuovo volto e sicuramente conosciuto. La società di inte ...

Ziegler rafforza il pb di Banca Finnat

Banca Finnat conferma di voler puntare con decisione sul private banking per crescere. La società d ...