Standard Chartered perde una big manager

A
A
A
Private di Private21 marzo 2018 | 10:48

Anna Marrs, responsabile commerciale globale e capo del private banking di Standard Chartered (StanChart) ha rassegnato le sue dimissioni. La big manager, classe 1974, ha deciso di rientrare a Londra a settembre dove assumerà nuovi incarichi nel settore finanziario. Marrs è attualmente anche a capo di StanChart per l’area dell’Asia Pacifico che per la società britannica è la regione più importante in cui si concentra il 90% del business.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

L’Africa è il nuovo Eldorado per il private banking

Il private banking guadagna spazio tra i canali distributivi

Banche europee, il rilancio passa dal private banking

Consulenti sveglia, i ricchi hanno voglia di investire

Banca del Fucino, pronti per il rilancio con Igea

Per le fiduciarie è l’ora del consolidamento

Il Private banking al fianco delle imprese

Banca Generali: il 10% del gestito sarà in fondi sostenibili

Investment bank, porte girevoli ai vertici

Wealth management: c’è spazio per chi innova

Private banking, prezzi troppo alti

Consulenza finanziaria: sub-advisory di qualità

Private banking: difendiamo i margini

Banca Finnat, colpo grosso per il private

In arrivo incentivi per gli Eltif

I paperoni scelgono la protezione

Anthilia Capital Partners, fiche da 5 milioni su Clevertech

Le sfide del 2019

Hanno ucciso il Private Banking…

Private Banking Awards, ecco i premiati

Nozze di perla nel private banking di Fideuram

Torna il Forum del Private Banking

Una banker italiana per Valeur

Private banking – parcella, giochi di seduzione

Un private banking tutto d’un pezzo

Guardiamo nelle tasche di un private banker

Fideuram caput mundi private banking

Private banking, la carica degli stranieri

Private, Bnp Paribas si rafforza in Germania

Banco Bpm, per i clienti private arriva il gestore di Aletti

Private banking, risiko tra le piccole

C’è Vita nel private banking

Private banking, scandalo a Coutts Bank

Ti può anche interessare

Assoimmobiliare lancia l’indice del mattone corporate

Nonostante le incertezze degli ultimi anni, il mattone resta l’investimento preferito dalle fa ...

Autunno caldo per l’arte

Alessandro Cuomo   Il mercato dell’arte internazionale è pronto a entrare nel vivo con gli u ...

Più trasparenza per le polizze

Luca Zitiello Il 2018 sarà ricordato come un anno davvero unico per concentrazione di novità norma ...