Private equity, adesso la leva fa paura

A
A
A
Luigi Dell'Olio di Luigi Dell'Olio28 marzo 2018 | 08:54

L’acquisizione della divisione finanza di Thomson Reuters da parte di Blackstone al prezzo di 17 miliardi di dollari.  Il passaggio della divisione chimica di Akzo Nobel a Carlyle Group per 10 miliardi. Sono due dei megadeal registrati nelle ultime settimane nel settore del private equity, quanto mai dinamico dopo aver chiuso il 2017 al record storico di mille miliardi di dollari.

Tanto entusiasmo sul mercato rischia tuttavia di portare a un eccesso di fiducia, come sembra dimostrare il ricorso crescente alla leva. “Con la Fed destinata ad alzare ancora i tassi, finanziarsi presto diventerà costoso”, spiega al Financial Times Alex Beck, co-responsabile degli sponsor finanziari presso JPMorgan Chase. L’esperto non si attende un brusco rallentamento a breve delle transazioni di private equity, ma comunque mette in guardia dal rischio di assumere rischi eccessivi, anche perché le operazioni degli ultimi mesi sono andate in porto con multipli elevati. Quanto basta per predicare prudenza.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Atlante fa rotta verso i De Agostini

BNP Paribas WM ha un nuovo capo dei business private

I fondi pensione spingono il private equity

Investimenti, il private equity non conosce crisi

Four partners punta sull’indipendenza

Il private equity archivia un 2018 da record

Ambienta, Safim; shopping tedesco

I motori del private equity

L’Italia piace meno al private equity

Doppio record per il private equity italiano

Il gigante del private equity punta sul mattone italiano

Centurion Global Fund, nuovo investimento per il private equity

Roberto Nicastro si racconta

Il private equity sfida il vento contrario

Corsa a tre per i ristoranti nippo-brasiliani

Warburg mette gli occhi su una controllata di Mps

Novità in casa Tikehau Capital

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

I private equity puntano sull’Est Europa

Private equity ricoperti d’oro, ma i rendimenti deludono

Addio a uno dei pionieri nella gestione di fondi di private equity

Il private equity mette la retro

Polizze, l’avanzata del private equity

A caccia di prede alternative

A caccia di alternativi

Bonomi punta sull’illuminazione di alta gamma

Ritorni a doppia cifra per il private equity in Italia

La nuova Clessidra si rimette in moto

Bonomi punta sul cacao

Apax sceglie l’Italia

Private equity, 5 anni con il turbo

Il fondo private a caccia di banche in Italia

Rossopomodoro passa di mano

Ti può anche interessare

Hedge fund, l’importanza del recupero

L'investitore in asset alternativi mette in conto performance negativi duranti i cicli Orso del merc ...

Il “treno” che cavalca la corsa della Juventus

“Gestiamo il denaro della clientela come se fosse il nostro”. E’ la scritta che gi ...

Colpo basso per Vontobel

Quattro ex-partner di Notenstein La Roche sbattono la porta. Complessivamente gestivano 2 miliardi d ...