I fondi di Old Mutual Global Investors nella rete di Bnl Bnp Paribas

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 18 Giugno 2018 | 11:27
L’accordo conferma l’attenzione di OMGI verso il mercato italiano della distribuzione retail.

L’ACCORDO – Old Mutual Global Investors (OMGI) segna un’altra tappa nel suo percorso di sviluppo sul mercato italiano e annuncia la stipula di un accordo di distribuzione con Bnl-Bnp Paribas Private Banking, una delle principali reti di distribuzione di fondi attive in Italia. Bnl-Bnp Paribas Private Banking è presente in più di 100 piazze economico-finanziarie italiane con quasi 350 private banker. Con circa 34 miliardi di euro di asset in gestione, i private banker della compagnia offrono consulenza e soluzioni di investimento, consentendo ai clienti di beneficiare della loro competenza globale e della profonda conoscenza dei mercati locali.

ANTI VOLATILITA’ – L’accordo conferma l’attenzione di OMGI verso il mercato italiano della distribuzione retail. Con gli investitori retail che richiedono soluzioni di investimento flessibili e in grado di generare alpha, che possano difendere i portafogli dai crescenti livelli di volatilità dei mercati, adesso è un momento opportuno per OMGI, con la sua ampiamente apprezzata gamma di fondi, per entrare in questo competitivo segmento di mercato “Essendo arrivati in Italia da poco più di un anno, il nostro focus era inizialmente puntato sul mercato wholesale. Adesso siamo entusiasti di aver firmato un accordo di distribuzione con Bnl Bnp Paribas Private Banking, tra i leader riconosciuti in questo ambito, che ci aiuterà ad aumentare ulteriormente la nostra presenza sul territorio. Questo accordo ci consentirà di accrescere e diversificare la nostra rete di distribuzione, aiutandoci inoltre a costruire l’immagine del nostro brand tra gli investitori retail”, ha commentato Cristiano Busnardo, countryhead Italy di Old Mutual Global Investors, aggiungendo: “La competizione all’interno del mercato retail italiano è ulteriormente aumentata negli ultimi mesi; pertanto, è più importante che mai per i gestori attivi offrire strategie innovative e altamente performanti. Noi crediamo che la nostra esperienza e la nostra filosofia di consentire ai gestori di seguire le proprie convinzioni senza essere irregimentati da un’unica view della casa, ci mettano in una buona posizione per soddisfare i bisogni di questi investitori”.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnl Bnp Paribas LF, quattro ingressi e un saluto speciale

Procapite, la squadra di Rebecchi trionfa

Certificati, nuovi Memory Cash Collect per Bnp Paribas

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas guida ancora il capitale protetto

Bnl Bnp Paribas LB, raffica d’ingressi per Rebecchi

Reclutamenti, Bnl Bnp Paribas LB e Azimut coppia da vetta

Bnp Paribas, luglio caldo per i webinar

Reti, dopo il Covid-19: Bnl Bnp Paribas LB, quanto pesa la relazione

Bnl Bnp Paribas, nuove nomine ai piani alti del private banking

Lettera di un consulente: questa crisi è un’opportunità

Bnl, una task force per i finanziamenti ai professionisti

Top 10 Bluerating: Bnp Paribas regina del capitale protetto

Certificati, BNP Paribas punta su Unicredit

Ferdinando Rebecchi, la forza e l’orgoglio

Coronavirus: Bnl e BnpP Cardif estendono gratuitamente le garanzie assicurative

Polizze, Antitrust sanziona le principali banche italiane

Bnl, l’orchestra dei Life Banker

Bnl, una mano alle imprese per il Coronavirus

Raccolta, Fideuram tritatutto. Super gestito per Azimut

Bnl Bnp Paribas LB: 6 nuovi consulenti per la rete

Bnl Bnp Paribas LB, foto racconto della convention

Consulenti, la top 10 dei più votati e alcune grandi assenze

And the Reti Champions League 2019 goes to…

Bnp Paribas, utile in ascesa

Bnl Bnp Paribas LB, reclutamento da 10

Bnl Bnp Paribas Life Banker racconta la sua Mifid 2

Reti Champions League: Mossa-Rebecchi, la finale degli invincibili

Bnl Bnp Paribas LB, otto sotto il tetto di Rebecchi

Reti Champions League: quarti da urlo, ecco chi passa alle semifinali

Reti Champions League: vincitori e vinti dei gironi

Bnl, l’utile sorride e ringrazia il wealth management

Bnp Paribas e Allfuns, accordo nel risparmio gestito

Reti Champions League: il ribaltone di Consultinvest

Ti può anche interessare

Banche, un dilemma a tre teste

In un mondo a rete, complesso e interdipendente, cercare di capire come evolvono gli scenari del sis ...

Il vino entra negli investimenti del private banking

di Giacomo Nicolella Maschietti Si va dalle poche centinaia alle decine di migliaia di euro. Il merc ...

Fisco, nuove regole sull’antiriciclaggio

di Luca Zitiello     L’Ivass ha messo in pubblica consultazione il documento n. 4/2019 s ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X