Allarme conti per Julius Baer

A
A
A
Andrea Giacobino di Andrea Giacobino 19 Novembre 2019 | 09:45
La svalutazione di Kairos pesa sulla banca svizzera che lancia un “profit warning”. Crescono gli aum a 422 mld di franchi, buy back per 400 milioni

La banca privata svizzera Julius Baer ha lanciato oggi un “profit warning” affermando che è improbabile che quest’anno raggiunga il target di 4-6% di crescita della raccolta netta a causa dei deflussi di fondi dalla sua controllata italiana Kairos in difficoltà. La raccolta netta di nuovi fondi per i primi 10 mesi dell’anno è cresciuta di poco meno del 3% rispetto al 4,5% dell’intero 2018 e al 3,2% nella prima metà dell’anno, rendendo quindi improbabile che il gruppo raggiunga il suo obiettivo a medio termine quest’anno. Julius Baer ad agosto ha deciso di mantenere il gestore patrimoniale italiano Kairos dopo averlo sottoposto a revisione strategica. Tuttavia la società oggi ha sottolineato i continui deflussi da Kairos e una serie di uscite di clienti negli ultimi quattro mesi, che hanno comportato una svalutazione dell’avviamento di 90 milioni di euro quest’anno.

“La raccolta di asset ha visto un forte slancio nei nostri mercati principali, sebbene sia stata parzialmente compensata da anticipi e deflussi deludenti dai fondi Kairos” ha dichiarato il nuovo amministratore delegato Philipp Rickenbacher (nella foto) nella sua prima dichiarazione da quando ha assunto la guida. Julius Baer fornirà un aggiornamento della strategia a febbraio. La banca con sede a Zurigo ha registrato un aumento del 10% delle attività gestite nei primi dieci mesi del 2019 a 422 miliardi di franchi svizzeri, trainati da una performance positiva dei mercati finanziari. Il consiglio d’amministrazione ha inoltre dato il via libera ad un programma di riacquisto di azioni proprie con un limite massimo di 400 milioni di franchi che sarà lanciato domani e durerà fino al febbraio 2021.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Kairos: “Investimenti sostenibili oggi per un futuro migliore domani”

Sorpresa, Kairos non si vende piu’

Julius Baer, crolla l’utile

Lacher alla presidenza di Julius Baer

Kairos, Bariletti al posto di Basilico

Julius Baer: i conti deludono, arriva la stretta

Private banking, Julius Bär vende Kairos

Julius Baer, Hodler rafforza la leadership

Irlanda, Julius Baer a caccia di milionari

Julius Baer, in Germania resta un po’ in affanno

In Asia Julius Baer strappa un manager a Ubp

Collardi lascia Julius Baer per Pictet

Julius Baer, nuovo record per il patrimonio

Julius Baer, tris di aperture in Gran Bretagna

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Julius Baer va forte in Germania

Julius Baer: risultati dei primi quattro mesi positivi, ma i costi vanno ancora ridotti

Julius Baer, campagna acquisti nel Regno Unito

Gam: accordo con Julius Baer rimuove ogni confusione sul marchio

Julius Baer pone fine all’accordo di licenza con Gam

Julius Baer sale del 2,4% a Zurigo dopo i conti 2016

PRIVATE Awards, Julius Baer rivendica il peso delle partnership

Classifiche Bluerating: Julius Baer in testa sugli Azionari Cina

Julius Baer tocca i 305 miliardi di franchi di patrimonio sotto gestione

Blueindex: su Bpm scattano i realizzi, obiettivi post-fusione deludenti

Giri di poltrone ai vertici di Julius Baer

Kairos-Julius Baer, conclusa la prima fase del progetto comune

In un minuto Sergio Ermotti di Ubs guadagna quanto un lavoratore svizzero in quattro ore

Bluerating: State Street soffre, bene Julius Baer e Old Mutual

Julius Baer trova l’accordo di massima col fisco Usa

Bsi, corsa a quattro per l’acquisizione

Julius Baer compra Commerzbank International Luxembourg

La Bce tira un brutto scherzo ai titoli del Blueindex

Ti può anche interessare

Il re degli hedge fund scommette contro le Borse europee

I ribassi registrati dalle Borse nelle ultime settimane sono stati amplificati dalle azioni degli sp ...

Opportunità d’Elite per le imprese

Simona Maggi     Il contesto attuale genera una certa difficoltà nel prevedere le scelte ...

Falcon studia l’uscita dal private banking

Falcon Private Bank potrebbe presto uscire dal business del private banking. Non è un gioco di paro ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X