Credit Suisse chiude la branch spagnola

A
A
A
Private di Private 28 Dicembre 2020 | 07:24

Cala il sipario sulla Spagna. Credit Suisse International dice addio alla sua branch in terra iberica nell’ambito del piano di riorganizzazione in corso da anni. Lo comunica l’autorità di vigilanza spagnola, affermando di aver così completato l’iter avviato a metà novembre dalla società elvetica, con l’annuncio della chiusura.

Il 2021 sarà un anno importante per Credit Suisse, che il 30 aprile nominerà il banchiere portoghese António Horta-Osório come nuovo presidente. A lasciargli il posto sarà Urs Rohner, che ha mantenuto la poltrona per 12 anni, il massimo consentito dallo statuto societario.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X