Credem, corre l’utile del leasing

A
A
A

L’utile netto di Credemleasing è in crescita del 12% anno su anno e si attesta a 11,8 milioni di euro rispetto ai 10,6 milioni di euro dello stesso periodo 2016.

Chiara Merico di Chiara Merico4 dicembre 2017 | 12:35

I RISULTATI – Importanti risultati nel settore del leasing per il gruppo Credem che nei primi nove mesi del 2017 ha registrato 532 milioni di euro di nuovi contratti di leasing stipulati, in crescita dell’1,3% anno su anno. Sono stati infatti approvati nei giorni scorsi i risultati di Credemleasing, società del gruppo attiva nel settore del leasing finanziario (autoveicoli, strumentale, immobiliare, navale, energie rinnovabili) guidata dall’amministratore delegato Maurizio Giglioli ed attiva su tutto il territorio nazionale con 17 filiali e attraverso la struttura distributiva del gruppo Credem che si articola in 692 tra filiali, centri imprese, centri small business e negozi finanziari, 837 consulenti finanziari e 314 tra agenti e subagenti finanziari. L’utile netto di Credemleasing è in crescita del 12% anno su anno e si attesta a 11,8 milioni di euro rispetto ai 10,6 milioni di euro dello stesso periodo 2016. Il valore complessivo dei nuovi contratti stipulati a fine settembre è pari a 532 milioni di euro, in aumento dell’1,3% rispetto ai 525 milioni di euro a settembre 2016.

CRESCE IL LEASING NAUTICO – A livello settoriale risultano in crescita il leasing nautico a 88,8 milioni di euro (+44,7% anno su anno) e il leasing strumentale a 229,7 milioni di euro (+2,3% anno su anno). In contrazione il leasing immobiliare a 158,2 milioni di euro (-11% anno su anno) ed il leasing auto a 55,4 milioni di euro (-9,6% anno su anno). Lo stock dei crediti da locazione finanziaria è cresciuto a fine settembre del 3,7% a/a, raggiungendo i 2,371 miliardi di euro. L’influenza positiva della crescita dei volumi dei contratti stipulati ha spinto ad una crescita del 7,7% su base annua del margine d’intermediazione che si attesta a 32,1 milioni di euro. Il cost/income si attesta al 30,1%, in ulteriore miglioramento rispetto al 31,7% di fine 2016 e conferma un buon livello di efficienza operativa. “Il 2017 sta confermando il trend di sviluppo della società accompagnato da un’ulteriore crescita dell’utile”, ha commentato Maurizio Giglioli, amministratore delegato di Credemleasing, “significativo anche il calo anno su anno dei crediti problematici totali netti, passati da 125 milioni di euro di settembre dell’anno scorso agli attuali 118 milioni di euro. Il rapporto tra sofferenze nette e impieghi netti”, ha aggiunto Giglioli, “si attesta al 2,14%, valore di assoluta eccellenza nel panorama italiano”.

 

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn1Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credem, Moody’s conferma il rating

Credem supera l’esame della solidità patrimoniale

Consulenza, Credem mette il turbo

Consulenti, è guerra tra Credem e CheBanca!

Credem, Alfieri nominata amministratore

Credem, S&P conferma il rating

Recruiting cf: B. Generali ride, Credem no

Euromobiliare strappa un manager a Symphonia Sgr

Franzoni (Credem): “Nuove regole? La nostra rete è pronta”

Credem, se ne va un consigliere

Credem assume un esercito di giovani

Banca Generali prende due private a Carrara

Credem, campagna acquisti tra i private banker

Credem si affida a Petrisano in Calabria

Franzoni (Credem): “Il modello vincente? L’integrazione banca-rete”

Credem punta sulla Capitale

Credem punta sulla Lombardia

Credem positivo dopo la trimestrale

La rete del Credem perde altri tre pezzi in Calabria

La rete Credem perde il numero 1 della Campania

Credemtel rileva il 20% di Sata

Consulenti, Credem punta sulla Liguria con Solinas

Credem, l’addio di Duccio Marconi

Credem emette un bond da 100 milioni

Credem, terremoto nella rete

Cf Credem, gestito per vocazione

Indicazioni positive per Credem

Banca Generali e Fineco vincono la tappa

Credem, profitti in crescita nel primo trimestre

Fitch declassa le banche italiane

Credem si espande ad Arezzo

Successo di gruppo

Bluerating AWARDS, ecco i cf Credem

Ti può anche interessare

Trasloco c/c e deposito titoli in 12 giorni: arrivano le sanzioni

E’ entrata finalmente in vigore una parte della legge di conversione del decreto legge del 2015 ch ...

CariFe, maxi-taglio agli organici

La Cassa di Risparmio di Ferrara ha in mente di ridurre i dipendenti da 900 a circa 400 per essere p ...

Fineco punta sulla consulenza mobile

I clienti della banca potranno confermare via smartphone le proposte di investimento dei loro Person ...