Legg Mason in luce dopo il rialzo dei tassi della Fed

A
A
A

Il rialzo contenuto dei tassi da parte della Federal Reserve piace a Wall Street, così sul Blueindex svettano Legg Mason, Citigroup, Morgan Stanley e Goldman Sachs davanti a tutti

Luca Spoldi di Luca Spoldi17 dicembre 2015 | 11:38

WALL STREET APPROVA IL RIALZO DELLA FED – La Federal Reserve alza i tassi ma solo di uno 0,25% (mentre il consensus era orientato ad un rialzo dello 0,5%), sottolineando che gli ulteriori ritocchi all’insù saranno “graduali” e correlati all’andamento dei dati macroeconomici e i mercati reagiscono bene. Così già ieri sera i migliori tra le componenti del Blueindex sono stati i titoli americani, con Legg Mason in crescita del 4% davanti a tutti, seguito da Citigroup (+2,63%), Morgan Stanley (+2,34%) e Goldman Sachs (+2,31%).

BENE BANCA GENERALI, SOFFRE GAM HOLDING – Alle loro spalle Banca Generali può vantare un robusto +2,27% ed è il primo dei titoli europei. Solo una manciata di titoli hanno chiuso ieri in calo, tra cui Mps (che è tornata a perdere l’1,81% dopo il rimbalzo che il giorno prima l’aveva riportata in vetta alla classifica giornaliera) e Gam Holding, col suo -3,42% la maglia nera della seduta.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Mutui, che succederà quando la Bce interromperà il QE?

CHE SUCCEDERA’ AI MUTUI? – Se è probabile che la Banca centrale europea prosegua ancora per ...

Deutsche AM: nel 2017 rendimenti positivi ma non esaltanti

Deutsche Asset Management prevede un 2017 positivo ma non eccezionale, con rendimenti "mid-single di ...

Voluntary 2, cassette anonime nel mirino svizzero

Il Consiglio Federale alza i controlli sulle cassette di sicurezza non identificate, coinvolte nel n ...