Assicurazioni – QBE Insurance, utile a +19%

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 8 Settembre 2009 | 10:40
L’assicuratore australiano chiude il primo semestre con un utile superiore a 1 miliardo di dollari australiani, pari a 595 milioni di euro. Buon andamento anche della divisione europea.

La compagnia assicurativa QBE Insurance ha chiuso il primo semestre del 2009 con un utile superiore a 1 miliardo di dollari australiani, in crescita del 19%. Nell’esercizio chiuso al 30 giugno 2009 i premi lordi sono cresciuti del 22% raggiungendo l’ammontare di 8 miliardi di dollari australiani (pari a 4,6 miliardi di euro) mentre i premi netti hanno registrato un aumento del 21% pari a 6,1 miliardi di dollari australiani (pari a 3,5 miliardi di euro).

In particolare secondo una nota della società l’utile è stato influenzato principalmente da cinque fattori: incremento dei sinistri relativi alle polizze del ramo credito per un importo di 145 milioni; perdite su investimenti azionari contabilizzate e non contabilizzate per 144 milioni; minori ricavi su investimenti finanziari per 115 milioni; utili su cambi per 282 milioni e utile generato dal riacquisto di titoli di debito per 66 milioni.

Le attività europee, anch’esse positive, hanno evidenziato segnali di crescita dal punto di vista dei premi lordi sottoscritti superiori a 3 miliardi di dollari australiani e premi netti di competenza a 1,6 miliardi (+7%). Il combinated operating ratio europeo è stato dell’89,9% rispetto all’83,6% del primo semestre 2008.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza finanziaria: perché una polizza assicurativa è un ottimo regalo di Natale

Polizze assicurative, ecco cosa gli italiani cercano davvero

MetLife: l’assicurazione si fa in realtà virtuale

NEWSLETTER
Iscriviti
X