Mifid 2, così cambia l’Albo delle Sim

A
A
A
di Redazione 29 Gennaio 2018 | 09:28
Modifiche della Consob per dare attuazione ai regolamenti della direttiva europea

La Consob, attuando disposizioni della direttiva Mifid 2 e del relativo regolamento Mifir ha modificato l’Albo Sim e la Sezione speciale concernente le Sim Fiduciarie. 

.  In particolare, le novità normative che hanno portato alle modifiche riguardano:

  • la previsione di una autorizzazione di “diritto” a favore delle Sim (salvo espressa rinuncia) al servizio di esecuzione di ordini per conto dei clienti (limitatamente alla sottoscrizione e compravendita di strumenti finanziari di propria emissione;
  • la previsione di un nuovo servizio di investimento (“gestione di sistemi organizzati di negoziazione”);
  • la ridenominazione del servizio di “sottoscrizione e/o collocamento con assunzione a fermo ovvero con assunzione di garanzia nei confronti dell’emittente” in “assunzione a fermo e/o collocamento sulla base di un impegno irrevocabile nei confronti dell’emittente”;
  • la ridenominazione del servizio di “collocamento senza assunzione a fermo né assunzione di garanzia nei confronti dell’emittente” in “collocamento senza impegno irrevocabile nei confronti dell’emittente”.

E’ stato infine aggiornato l’elenco delle imprese di investimento di diritto Ue (con e senza succursale) collegato all’Albo Sim.

L’Albo aggiornato è disponibile sul sito Istituzionale Consob nella sezione “Soggetti e Mercati – Imprese di Investimento”.

http://www.consob.it/web/area-pubblica/imprese-di-investimento

 

 

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X