Cari cf, per avere successo ispiratevi ai samurai

A
A
A
di Redazione 27 Giugno 2018 | 10:35
Lealtà, pratica, allenamento e sacrifici. I valori dei guerrieri giapponesi utili anche per conquistare i clienti.

Di seguito un articolo di Maria Grazia Rinaldi (nella foto), head hunter e psicologa iscritta all’albo, si occupa da molti anni di selezione
dei consulenti finanziari.

“Seppure un uomo dovesse vincere mille volte in battaglia mille uomini, non sarà un grande guerriero. Colui che vince se stesso è il guerriero più grande” (motto dei samurai).

MOTIVAZIONI E CONVINZIONI – Oggi le s de che i consulenti finanziari devono affrontare sono sempre più difficili e richiedono molte skill, oltre che una grande capacità di adattamento a un mondo in costante evoluzione. Il consulente è una gura in costante divenire e per cavalcare 
il cambiamento è necessaria in primis una profonda dedizione alla propria attività, con la voglia e la determinazione di raggiungere i propri obiettivi personali e professionali. E chi più di un samurai può essere un grande esempio per loro? Erano guerrieri dell’antico Giappone. Per la 
loro preparazione si rivelavano grandi strateghi, erano degli
abili combattenti, dei lavoratori instancabili con la mania della perfezione in tutto quello che facevano. Erano perseveranti: per loro il duro allenamento del corpo e dello spirito serviva per acquisire un atteggiamento mentale forte, utile per affrontare ogni evento. Credevano in se stessi riponendo una profonda fiducia nelle proprie risorse. Ai giovani samurai veniva richiesto che sviluppassero una forte motivazione e convinzione nelle proprie capacità fin da bambini. Nelle azioni esprimevano principi ottimisti e positivi, che si espletavano nell’onorare la vita. Lo spirito guerriero è innato in ogni persona, vive in ciascuno di noi, dobbiamo solo portarlo alla luce. E in che modo si può fare?

LAVORARE DURO SU SE STESSI – Dimenticando tutti gli alibi, i se e i però che impediscono di sferrare il colpo vincente. È opportuno lavorare duramente su se stessi per essere sempre più centrati su identità e valori. Bisogna scoprire attraverso il confronto sincero con colleghi e clienti, le proprie aree di miglioramento. È indispensabile mirare costantemente all’eccellenza attraverso la cura dei particolari, cercando di non lasciare mai nulla al caso. Avere il coraggio di rischiare con intelligenza, essendo leali verso se stessi e gli altri. 
Il consulente di successo tutto questo lo conosce molto bene.

Sa far uscire il samurai che
ha dentro, assumendosi la responsabilità di tutte le sue azioni. Tirar fuori il samurai richiede, pratica,allenamento e sacrifici. Ma il consulente è consapevole che chi si allena costantemente ha molte più probabilità di successo rispetto a chi si allena poco e male. Il consulente finanziario samurai sceglie ogni giorno di dare il meglio di sé, perché come disse Yamamoto Tsunetomo, famoso samurai: “Nel coltivare se stessi, non esiste la parola ne. Chi si ritiene completo, in realtà, ha voltato le spalle alla via”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti: guadagni e mandanti, alcuni luoghi comuni da sfatare

Consulente, la Fee Only Platform è lo strumento che cercavi

Consulenti, Assoreti e Enel insieme per la formazione Esg

NEWSLETTER
Iscriviti
X