Cardamone sbarca in Sia

A
A
A
Andrea Giacobino di Andrea Giacobino 27 Novembre 2019 | 09:16
L’ex a.d. di Widiba nominato nel cda del gruppo di servizi bancari controllato da Cdp.

Andrea Cardamone (nella foto), ex amministratore delegato di Widiba, banca di consulenza finanziaria di Mps, dopo essersi messo in proprio con una propria società (vedi notizia) è entrato nel consiglio d’amministrazione di Sia. La sua nomina, comunicata ieri dalla controllante Cassa Depositi e Prestiti, si deve ai buoni rapporti del manager con Fabrizio Palermo ad di Cdp, e a sue buone entrature in ambienti grillini.

Cardamone, da sempre attento alla tecnologia, è entrato nel board di Sia guidata dall’a.d. Nicola Cordone, che sarà presieduto da Federico Lovadina: il gruppo milanese di servizi per il sistema bancario è al bivio tra una quotazione in Piazza Affari e l’integrazione con un altro operatore specializzato come Nexi. La regia di questa potenziale novità è appunto quella della Cdp, che sta studiando il dossier di Sia e che nei mesi scorsi ha incrementato la propria quota nella società milanese, rilevando le quote dei fondi di private equity (cioè F2i e Hat) e degli istituti di credito, per salire complessivamente a circa l’85%. Gli altri nomi indicati da Cdp per il consiglio Sia sono quelli di Fabio MassoliAndrea Pellegrini e Carmine Viola.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Widiba, un nuovo district manager nelle Marche

Widiba, una risposta concreta al problema della liquidità

Widiba: vecchie esperienze in Sanpaolo Invest, Azimut, Fineco e Credem per i nuovi volti della rete

NEWSLETTER
Iscriviti
X