CheBanca!, ecco il piano per il 2022

A
A
A
di Redazione 5 Gennaio 2022 | 10:08

Bluerating intervista i protagonisti del mercato in vista del nuovo anno. Qui di seguito le risposte Duccio Marconi, Direttore Centrale Consulenti Finanziari CheBanca!.

1 Quali sono i principali risultati che avete conseguito nel 2021? 

Per una realtà come la nostra, giovane ma in forte crescita, abbiamo raggiunto importanti obiettivi nel 2021. In primis un traguardo numerico: la rete dei consulenti finanziari CheBanca! conta oggi 500 consulenti finanziari con un portafoglio medio di 15 milioni di euro e con una componente gestita percentualmente molto elevata. A fine 2020 abbiamo creato all’interno della nostra rete un nuovo ruolo, quello dei Mediobanca Financial Advisors, ossia consulenti con portafogli in gestione superiori ai 50 milioni di euro e con competenze evolute per affiancare i nostri clienti nella consulenza non solo finanziaria ma anche  patrimoniale, grazie anche ai servizi offerti in sinergia con le  società del Gruppo Mediobanca (leasing, factoring, family office, corporate ed investment banking, private insurance, operazioni fiduciarie e molto altro).

2 Quali sono gli obiettivi che vi ponete per il 2022? 

Puntiamo a raggiungere l’obiettivo entro giugno 2023 dei 10 miliardi di masse, dai 7,5 miliardi attuali. Confermato anche l’obiettivo dei 1.000 consulenti entro il 2025 dai 500 attuali, risultato che permetterebbe alla rete dei consulenti finanziari CheBanca! di diventare membro stabile del consiglio di direzione di Assoreti.  Abbiamo fondamenta solide per raggiungere questo ambizioso obiettivo nei prossimi 18 mesi attraverso il nostro piano di crescita organica all’interno di un Gruppo pronto a cogliere valide opportunità di crescita per linee esterne, laddove si presentassero. Diverse sono le leve a supporto dei nostri risultati: prima fra tutti la nostra architettura aperta affiancata dalla tecnologia evoluta per la gestione di tutta l’operatività da remoto, investimenti inclusi. Le aziende che come noi in passato hanno puntato con lungimiranza alla valorizzazione delle proprie infrastrutture tecnologiche, hanno reagito meglio alla crisi. In CheBanca!, sin dalla nascita, si  è lavorato sul perfetto connubio tra digitale e fattore umano, valorizzando un modello multicanale. Da qui il continuo investimento sulle risorse e anche sull’innovazione: quest’anno completeremo la digitalizzazione della nostra piattaforma privati sulle poche aree rimaste scoperte a cui seguirà, come prossimo step, la creazione si una piattaforma eccellente per banking e investimenti anche per le nostre aziende.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

BancoPosta? Molto meglio di tante banche e reti

CheBanca!, il connubio delle eccellenze

CheBanca!, tutti gli assi nella manica della rete dei consulenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X